Quando le nostre labbra hanno bisogno di una riparazione extra il miele e il concentrato di fitosteroli di questo balsamo labbra fai da te ci possono venire in aiuto.

balsamo labbra fai da te fitosteroli 

Il miele è conosciuto per le sue proprietà idratanti e riparatrici da millenni e dà un profumo caratteristico e piacevole al balsamo, soprattutto se ne usate uno biologico.

Il concentrato di fitosteroli è uno degli ingredienti per cosmetici fai da te che amo maggiormente al momento come ho spiegato in questo articolo. È lenitivo, rigenerante, protettore e vellutante, perfetto in caso di labbra screpolate.

concentrato fitosteroli labbra


La glicerina è idratante e la cera d’api è protettiva. Ho inserito anche una buona dose di olio di ricino per nutrire e ammorbidire le labbra, alleggerito da un poco di olio di cocco che è anche rigenerante. Il burro di karité è invece eccezionale contro la secchezza.
Non manca il tocoferolo (vitamina E) per un effetto elasticizzante.

Non è necessario il conservante perché si tratta di una cold cream. Inoltre, la glicerina in queste proporzioni sequestra la parte acquosa del miele rendendola indisponibile ai batteri, il che è un vantaggio per la conservazione. Cercate comunque sempre di prelevare il prodotto dal barattolino con le dita pulite.

balsamo labbra fitosteroli ricetta


Ingredienti per un barattolino da 10-15 ml

Fase A

2 g di miele
0,5 g di glicerina vegetale

 

Fase B
2,9 g di olio di ricino
2 g di cera d’api
1 g di olio di cocco
0,5 g di concentrato di fitosteroli di AZ
3 gocce di tocoferolo (vitamina E)

Fase B1
1 g di burro di Karitè

 

balsamo labbra fatto in casa riparatore

 

Come si prepara il balsamo labbra fai da te con il concentrato di fitosteroli

  • Mettete gli ingredienti della fase A e della fase B in due contenitori distinti di vetro e fate sciogliere a bagnomaria fino a che la cera non si è sciolta del tutto.
  • Aggiungete il burro di karitè alla fase B e mescolate per farlo sciogliere. Non va aggiunto prima per evitare la formazione di grumi.
  • Unite le due fasi verificando che abbiano la stessa temperatura e frullate.
  • Quando il composto comincia ad addensarsi mescolate con una palettina fino a che il balsamo non si rassoda.
  • Trasferite in una jar da 10-15 ml.

 

Note e sostituzioni

  • Come sempre oli e burri possono essere sostituiti con altri dalle caratteristiche simili. Mentre l’olio di cocco è sostituibile con altri, sebbene eviterei quelli troppo leggeri o che si assorbono subito per evitare di seccare le labbra, non sostituirei l’olio di ricino che è a mio parere il  migliore per nutrire le labbra.
  • Se non avete il concentrato di fitosteroli potete sostituirlo con burro o olio di avocado che hanno una buona dose di fitosteroli.
  • Il miele è sostituibile con acqua o glicerina, anche se io non lo eliminerei date le sue eccellenti proprietà riparatrici. 

Seguimi su Facebook