biscotti-morbidi-limoneQuesti dolcetti sono la morbidezza fatta biscotto ed hanno un delizioso sapore di limone.

Si tratta di una variante dei lemon crakle cookie che ho pubblicato qualche giorno fa. Gli ingredienti sono praticamente gli stessi (con dosi dimezzate), l’unica differenza sta nel fatto che non vengono “impanati” nello zucchero ma messi direttamente in stampini in silicone per cioccolatini.
I lemon crackle cookie sono bassi, morbidi dentro e croccanti fuori, questi non hanno invece la crosticina croccante e sono alti e morbidissimi.

 Se guardate le foto di questo post troverete anche quella che mostra l’interno e che ne dimostra la morbidezza.
Una vera delizia che si scioglie in bocca, ve li consiglio assolutamente!

Contengono anche loro il latte condensato, ingrediente favoloso che ho da poco imparato ad utilizzare nei dolci.

Mentre nei lemon crackle cookie potete sostituire la frumina con la farina, in questo caso è meglio utilizzarla perché, tra le altre cose, dona agli impasti lievitati una porosità ideale. Non viene utilizzato il lievito, ma i dolcetti crescono comunque grazie all’uovo che viene sbattuto a lungo.

L’idea di metterli negli stampini per cioccolatini mi è venuta vedendo come i biscotti con un impasto poco solido come questi tendano a cambiare completamente forma durante la cottura.
In questo modo prendono la forma che decidiamo noi e non c’è il rischio che, allargandosi, si attacchino tra di loro.
In futuro vorrei provare anche con un tappetino in silicone per macaron, il quale dovrebbe aiutare a contenere la forma dei biscotti ad impasto morbido. Se però si vuole che il biscotto sia anche alto, gli stampi per cioccolatini sono la soluzione migliore.



biscotti-morbidi-internoINGREDIENTI

100 g di farina
3 cucchiai rasi di frumina
110 g di latte concentrato giá zuccherato
75 g di zucchero
75 g di burro a temperatura ambiente
1 bustina di vanillina
1 uovo
La scorza e il succo di un limone non trattato piccolo (se il limone è grande usate tutta la scorza ma solo metà succo)



RICETTA
Lavorate il burro e lo zucchero a pomata con la planetaria.
Aggiungete l’uovo e lavorate per 10 minuti a velocità sostenuta.
Versate poi il latte condensato, la vanillina e la scorza di limone.
A questo punto aggiungete la farina e la frumina setacciate alternandole al succo di limone.


           SAM 5742 SAM 5748


Fate riposare l’impasto in frigo per 1 ora e mezza e riempite poi lo stampo per cioccolatini in silicone aiutandovi con due cucchiaini (uno per prelevare l’impasto e  l’altro per metterlo negli stampini) . Le singole formine non vanno riempite completamente perché durante la cottura i biscotti tenderanno a crescere, per cui arrivate fino ai ¾.


                        SAM 5775 SAM 5776

Volendo potete saltare il passaggio del frigorifero che, nella ricetta dei lemon crackle cookies, serviva a rendere il composto maneggiabile. Devo però dire che ho provato entrambe le modalità e se l’impasto riposa in frigo il risultato finale è migliore. Se quindi non avete fretta, non saltate questo passaggio.
Cuocete per circa 15 minuti a 180 gradi.
Sformate quando i biscotti si sono raffreddati completamente e cospargete di zucchero a velo.
Con questo impasto riempirete circa 3 stampi per cioccolatini. Mi raccomando, utilizzate stampi in silicone o comunque adatti per la cottura in forno.
Il tutorial dei fiorellini decorativi in pasta di zucchero che vedete nelle foto di questa pagina si trova qui.

SAM 5811

Seguimi su Facebook