cera di rosa burrocacao mineraliberi

Questo burrocacao colorato fai da te è adatto a chi cerca un prodotto che si prenda cura delle labbra screpolate colorandole con discrezione e senza esagerare.

Gli ingredienti che lo caratterizzano sono la cera di rosa e la meravigliosa mica Rosegold di Mineraliberi.
La cera di rosa profuma delicatamente e protegge le labbra, mentre la mica Rosegold lascia un velo di colore rosa dorato molto naturale e luminoso che risalta in modo particolare dopo le prime abbronzature.


Uso spesso questo burrocacao colorato assieme alla matita labbra quando voglio optare per un risultato naturale, volumizzante e senza impegni.

Tornando alla formulazione, l'olio di cocco e quello di ricino sono particolarmente adatti agli stick labbra. Io ho aggiunto anche il burro di karitè, ottimo contro la secchezza, e il concentrato di fitosteroli rigenerante.

Le cere usate (rosa e candelilla) sono di origine vegetale. La mancanza di cera d'api rende quindi il prodotto adatto anche ai vegani.

ricetta burro cacao colorato color carne 

Ingredienti

  • 2 g di burro di cacao
  • 0,9 g di cera di rosa
  • 0,2 g di cera candelilla
  • 0,3 g di olio di cocco
  • 0,3 g di olio di ricino
  • 1 smidgen di ossido rosso (0,05 g)
  • 1 pinch di mica rosegold (0,1 g)
  • 0,5 g di burro di karitè
  • 0,2 g di concentrato di fitosteroli
  • 4 gocce di tocoferolo

 

burrocacao cera rosa 

Ricetta

  • Mettete l’ossido rosso e la mica rosegold in un piccolo contenitore di vetro termoresistente.
  • Versate l’olio di cocco e quello di ricino e mescolate.
  • Aggiungete poi il burro di cacao, la cera di rosa e la cera candelilla.
  • Fate fondere a bagnomaria.
  • Aggiungete infine il burro di karitè, il concentrato di fitosteroli e il tocoferolo.
  • Versate in uno stick per rossetti e fate rassodare.

 

Note e sostituzioni

  • La cera di rosa può essere sostituita con quella d’api.
  • La cera candelilla conferisce ulteriore durezza. Se non l’avete usate solo la cera di rosa o di api, aumentandole di poco.
  • Vi consiglio di misurare l’ossido e la mica con i misurini smidgen e pinch perché quantità così piccole sono difficilmente misurabili con la bilancia.
    L'ossido rosso non è indispensabile e può essere sostituito con la mica. Io l'ho usato per intensificare il colore.
  • Il concentrato di fitosteroli è sostituibile con l’insaponificabile di avocado. Se non lo avete optate per l’olio di ricino, anche se non si tratta della stessa cosa.

Seguimi su Facebook