Questa crema antiage fai da te fluida e vellutata idrata la pelle e aiuta a mantenerla giovane.
Come ho spiegato in altre ricette di creme fai da te ecobio, se usate il metilglucosio distearato come emulsionante otterrete una crema più  leggera e piacevole di quando usate l’Olivem 1000, che ultimamente preferisco inserire solo nelle creme corpo.

 

crema viso fai da te q10 ricetta
La cascata di grassi che ho scelto non è potenzialmente comedogena e contiene oli particolarmente vellutati come quelli di macadamia, nocciola, melograno e lo squalene vegetale (adoro in modo particolare quest’ultimo!).

Ricordate di idratare sempre la pelle, mattina e sera: la differenza si nota e con una pelle luminosa, morbida e ben idratata avrete un aspetto visibilmente migliore senza dover ricorrere al trucco. Per mantenere l’idratazione ho inserito in formulazione lo splendido Sodium PCA, con il quale mi trovo molto bene. Per l’effetto antiage e antiossidante ci viene invece in aiuto il famoso coenzima Q10.

Ingredienti della crema viso fai da te

FASE A
Acqua: 81,7 g
Allantoina: 0,2 g
Gomma xantana: 0,2 g
Glicerina: 2 g

FASE B
Olio di argan: 1,5 g
Olio di macadamia: 1,5 g
Olio di nocciola: 2 g
Metilglucosio distearato: 3 g

FASE B1
Insaponificabile di avocado: 1 g
Burro di karitè: 1 g

FASE C
Olio di melograno: 2 g
Squalene vegetale: 1 g
Tocoferile acetato: 0,5 g
Sodium PCA: 1 g
Coenzima Q10 in polvere: 0,3 g
Fragranza cosmetica naturale Beauty Addict di AZ: 0,5 g
Cosgard: 0,6 g

q10 ricetta crema viso fai da te

Ricetta della crema viso fai da te

  • Fate sciogliere l’allantoina nell’acqua e versate il tutto in un becher di vetro termoresistente contenente la glicerina e la xantana. Mescolate fino a formare un gel.
  • Mettete a bagnomaria gli ingredienti della fase A e della fase B.
  • Quando la fase B si è sciolta del tutto versate l’insaponificabile di avocado e il burro di karitè nella fase B.
  • Unite le due fasi (la temperatura deve essere sui 75 gradi circa) e mescolate per 3 minuti con un mini frullatore a immersione.
  • Passate a un bagnomaria freddo e mescolate con una mini spatola in silicone fino a che la crema non raggiunge meno di 38 gradi.
  • Disperdete il Q10 nell’olio di melograno e lo squalene vegetale. Mescolate per bene e aggiungete il tutto alla crema.
  • Aggiungete gli altri ingredienti della fase C uno ad uno mescolando ogni volta.
  • Date una frullata finale e misurate il pH, che deve essere attorno al 5.5.

 

crema idratante leggera fluida fai da te ecobio

Note e sostituzioni 

  • Oli e burri possono essere sostituiti conaltri aventi caratteristiche e densità simili, anche se potreste ottenere un risultato diverso. Io per esempio ho optato per oli non comedogeni e particolarmente piacevoli e vellutati al tatto.

  • Gli attivi sono sostituibili con ingredienti aventi le stesse proprietà.

  • Il metilglucosio distearato può essere sostituito con un altro emulsionante seguendo i dosaggi indicati dalla scheda prodotto dell’emulsionante stesso. Potete per esempio sostituirlo con 5 g di Olivem 1000 anche se otterreste una crema meno “leggera”. Se optate per questa sostituzione ricordate di togliere 2 g di acqua (il dosaggio del metilglucosio distearato è 3 g mentre l’Olivem richiede 5 g e come sapete il totale della ricetta deve essere sempre 100 g).

q10 creme ricette fai da te

Seguimi su Facebook