IMG-20140601-WA0003

 

Questa crostata si distingue dalle altre per la sua base friabile e delicata resa speciale grazie all’aggiunta di farina di mandorle e crema di nocciole.
I frutti rossi sono appoggiati su di un letto di profumata crema pasticcera alla vaniglia, sprigionando un profumo inebriante.

Ho realizzato questa deliziosa crostata per il compleanno di un amico e devo dire che ha avuto un successo così grande che gli amici mi hanno fatto promettere di portarla ad ogni nostro raduno.
Quando preparo un dolce per un evento importante preferisco andare sul sicuro evitando ricette mai provate prima. Questa volta, però, ho voluto rischiare perché non mi andava di preparare la solita crostata.
Ovviamente sono rimasta in ansia fino al momento dell’assaggio, pensando ogni due minuti che forse avrei dovuto utilizzare la solita vecchia ricetta…


Per fortuna è andato tutto a meraviglia e mi sono potuta finalmente rilassare dopo aver visto gli amici andare in visibilio per il dolce. È piaciuta tantissimo anche a me e credo proprio che non tornerò indietro alla mia cara e vecchia ricetta di base per crostate: questa è davvero fantastica e la crema di nocciole gli dona un gusto unico senza sovrapporsi agli altri sapori.

Prima di lasciarvi alla ricetta vorrei scusarmi per essere sparita per così tante settimane. In questo periodo sto praticamente vivendo in ufficio a causa del troppo lavoro e non ho molto tempo da dedicare ai miei hobby ed alla cucina. Cercherò però di recuperare al più presto perché mi siete davvero mancati ed ho anche tante ricette in sospeso che non vedo l’ora di condividere con voi.

IMG-20140601-WA0005 INGREDIENTI

Per la base della crostata
225 g di farina
25 g di fecola
30 g di farina di mandorle
30 g di crema di nocciole
140 g di burro
100 g di zucchero
2 bustine di vanillina
1 uovo
1 pizzico di sale

Per la farcitura
500 ml di crema pasticcera alla vaniglia (la ricetta si trova qui)
Una dozzina di fragole, una dozzina di lamponi, una confezione di mirtilli e 8 more.

RICETTA
Setacciate la farina con la fecola ed aggiungete il resto degli ingredienti lavorando il tutto velocemente con le mani o con un’impastatrice elettrica.
Formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e fatela riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.
Nel frattempo preparate la crema pasticcera alla vaniglia come indicato in questa ricetta.
Passato il tempo di riposo, foderate una teglia per crostate con la pasta frolla e versate al suo interno la crema pasticcera.
Fate cuocere a 150 gradi per circa 40-50 minuti controllando di tanto in tanto.
Lasciate raffreddare e ricoprite con i frutti rossi.

Eden's Kitchen menu

Login