Questo deodorante cremino fai da te combina l’azione dello Zinco Ricinoleato e del Triethyl citrate per un’azione deodorante più efficace rispetto a formulazioni simili preparate con solo Triethyl citrate.

deodorante fai da te Zinco Ricinoleato

Questi due attivi non interferiscono con la naturale traspirazione, sono indicati anche per le pelli sensibili e non interferiscono con la flora della nostra pelle.

Il
Triethyl citrate abbassa il pH della pelle inibendo l’azione enzimatica dei batteri, mentre lo Zinco Ricinoleato neutralizza gli odori e viene in “soccorso” al Triethyl citrate quando questi sta smettendo di funzionare. Dopo una sudata abbondante potremo quindi avere l’impressione che il deodorante abbia smesso di funzionare per poi notare, qualche minuto dopo, che gli odori sono completamente scomparsi.
Una buona
alternativa sicura ed ecobio che funziona anche in estate!

zinc ricinoleate ricette cosmetici fai da te

Se soffrite di una sudorazione molto abbondante o siete nel periodo del ciclo potreste aver bisogno di riapplicare il deodorante dopo poche ore, ma per un utilizzo quotidiano e “normale” funziona a dovere.

Come ho spiegato in altre ricette che contengono il
Triethyl citrate, vi sconsiglio di applicarlo dopo esservi lavati con una saponetta perché quest’ultima ha un pH basico che interferisce con il funzionamento del deodorante, cosa che ho constatato con l’esperienza diretta. Se usate un deodorante che contiene questo ingrediente sarebbe meglio lavarsi con un detergente neutro.

La ricetta contiene anche amido di riso per aiutare ad assorbire il sudore. L’olio di cocco e il burro di karitè sono fondamentali nei deodoranti fai da te in quanto sono antibatterici e sono quindi tra i protagonisti di questa formulazione.

Per praticità conservo questo deodorante in piccoli barattolini da tenere nella borsa della palestra e nel beauty case da viaggio. Quello a forma di macaroon della foto si trova qui: non è golosissimo?

ricetta deodorante fai da te Zinco Ricinoleato triethyl citrate

 

Ingredienti del deodorante fai da te

·        Burro di karitè: 50 g

·        Amido di riso: 25 g

·        Olio di cocco: 16,5 g

·        Triethyl citrate: 5 g

·        Zinco Ricinoleato: 3 g

·        Tocoferolo: 0,5 g

 

deodorante fai da te Zinco Ricinoleato trietil citrato

 

Ricetta del deodorante fai da te con Zinco Ricinoleato e Triethyl citrate

  • Fate scaldare a bagnomaria l’olio di cocco e lo Zinco Ricinoleato fino a che raggiungete gli 80 gradi.
  • Aggiungete il burro di karitè e mescolate fino a che non si scioglie.
  • Togliete dal fuoco e passate a un bagnomaria freddo mescolando continuamente.
  • Quando raggiungete meno di 40 gradi aggiungete il Triethyl citrate, il tocoferolo e l’amido di riso.
  • Mescolate per bene e travasate il tutto in uno o più contenitori.
  • Mettete in frigorifero per 1-2 ore per far rassodare.
  • Il vostro deodorante cremino con Zinco Ricinoleato e Triethyl citrate è pronto all’uso!

deodorante fai da te Zinco Ricinoleato triethyl citrate

 

Note e sostituzioni

  • Vi sconsiglio di sostituire il burro di karitè e l’olio di cocco con altri burri o oli in modo da poter sfruttare sia la loro consistenza che l’azione antibatterica.
  • Se eliminate il burro di karitè in estate otterreste un deodorante troppo liquido e l’amido di riso potrebbe “separarsi”. In inverno l’olio di cocco è solido, per cui potreste provare a usare solo olio di cocco, sebbene il tutto potrebbe risultare comunque non abbastanza cremoso.

  • Il tocoferolo aiuta a ritardare l’irrancidimento di oli e burri, prolungando la durata del cosmetico. Non è fondamentale ma consiglio di usarlo.

  • L’amido di riso è sostituibile con l’arrow root (fecola di maranta), molto usata nei deodoranti.

Seguimi su Facebook