Questo deodorante in crema fai da te ha una buona efficacia, dura a lungo e contiene anche bisabololo lenitivo, eventualmente sostituibile con oleolito di camomilla.

deodorante fai da te


L’azione deodorante viene svolta dal Bacti-pur, un attivo antibatterico che può essere usato sia a questo scopo che per le pelli con imperfezioni. Lascia inoltre la pelle asciutta.

La sua formulazione è senza allume o bicarbonato, comunemente usati nei deodoranti fai da te.
L’allume non è del tutto sicuro ed ho quindi volutamente evitato di ometterlo.
Il bicarbonato è innocuo e molto efficace e lo uso con buoni risultati nei miei deodoranti spray e roll on da uomo e donna. Ogni tanto è però consigliabile cambiare deodorante per evitare che i batteri, ovvero la causa del cattivo odore, si abituino alla sostanza attiva con la conseguenza che il prodotto risulterà meno efficace nel tempo.



Bisogna quindi cercare di cambiare tipo di deodorante ogni 2 o 3 mesi per evitare il verificarsi di questo fenomeno. Anche la versione in polvere a base di amido e iris ha un’ottima efficacia e vi consiglio di tenerla da conto per quando fate la rotazione del tipo di deodorante.

Questa versione cremosa al Bacti-pur è adatta anche alle pelli sensibili ed ha un profumo molto femminile, talcato e cipriato. In genere preferisco i deodoranti con una profumazione neutra, ma trovo che la fragranza naturale cosmetica Baby Doll sia perfetta a questo scopo essendo molto simile a quella del borotalco.
Ho anche aggiunto qualche goccia di olio essenziale di palmarosa che, oltre a sposarsi bene con il profumo talcato di Baby Doll, è antifungino e aiuta a tenere sotto controllo gli odori.
Se non volete alcuna profumazione potete omettere fragranze ed oli essenziali, dal momento in cui il Bacti-pur da solo è più che efficace contro i batteri e non ha bisogno di rinforzi.

deodorante fatto in casa crema
Io ho preferito un contenitore roll on per praticità, ma se volete potete conservarlo anche in un barattolino da crema dal momento in cui ha una buona consistenza.

In fondo alla pagina trovate come sempre l’elenco delle sostituzioni.

Ingredienti per il deodorante fai da te

Fase A
3 g di olio di Jojoba
4 g di olio di macadamia
4 g di olio di riso
0,5 g di vitamina E
5 g di cera emulsionante numero 2

Fase A1
4 g di burro di karitè

Fase B
73,5 g di acqua
3 g di glicerina
0,2 g Xantana 

Fase C

1,5 g di Bacti-pur
0,5 g di bisabololo
8 gocce di olio essenziale di palmarosa
10 gocce di fragranza cosmetica Baby Doll
0,6 g di Cosgard

 

Come si prepara il deodorante in crema fatto in casa

  • Mettete gli ingredienti della fase A e della fase B in due contenitori distinti.
  • Quando la fase oleosa si è sciolta del tutto aggiungete il burro di karitè e mescolate.
  • Versate la fase oleosa in quella acquosa (assicuratevi che abbiano la stessa temperatura) e frullate con un mini frullatore ad immersione per almeno 2 minuti.
  • Trasferite il tutto in un bagnomaria freddo e continuate a mescolare fino a che il composto non raggiunge i 37 gradi circa.
  • Aggiungete gli ingredienti della fase C uno ad uno mescolando per bene.
  • Misurate il pH, che deve essere tra il 5 e il 6 al massimo. Il bactipur richiede un pH superiore a 5.
  • Versate il tutto in un contenitore roll on o in un barattolo vuoto da crema.

 deodorante fai da te

Sostituzioni

  • Gli oli e i burri possono essere sostituiti con altri di pari densitá.
  • La cera numero 2 può essere rimpiazzata da un altro emulsionante simile, come l’Olivem 1000.
  • Se non avete il bisabololo potete usare qualche goccia di olio essenziale di camomilla o dell’oleolito di camomilla. In questo ultimo caso usatene almeno 2 g in fase C, togliendo 1,5 g di acqua dalla fase B.
  • Gli oli essenziali e la fragranza non sono necessari. Potete sostituirli con la vostra fragranza naturale preferita o con oli essenziali adatti ai deodoranti, come limone, salvia e lavanda.

Seguimi su Facebook