SAM 6804Vivo a Madrid da quasi 7 anni, ma non ho mai dimenticato i sapori della mia terra d’origine, la Lombardia.
Vado matta per la polenta, di tutti i tipi: gialla, bianca, taragna… La preferisco morbida, all’”onda”, anche se quella soda si presta più facilmente alle decorazioni.
Ogni volta che vado a trovare i mie genitori a Milano riempio sempre la borsa con ingredienti italiani che non riesco a trovare facilmente in Spagna, come pasta pregiata, salame cremonese, bustine di vanillina (!!!), lievito vanigliato, pizzoccheri, bresaola e l’immancabile polenta.
In alcuni negozi specializzati in prodotti italiani sono riuscita a trovare alcuni di questi ingredienti, anche se i prezzi sono spropositati. Il lievito vanigliato e la vanillina non esistono proprio, qui usano la bakery powder e l’estratto di vaniglia.
Tornando alla polenta, era tutta estate che aspettavo l’arrivo dell’autunno per gustarmela un po’. A dire il vero io l’avrei preparata anche con 40 gradi all’ombra, ma il mio uomo di casa e gli amici non l’avrebbero nemmeno degnata di uno sguardo.
Eppure ricordo che in Valtellina - in estate - facevo spesso delle belle mangiate sostanziose con tanto di pizzoccheri, polenta taragna ripiena di burro e formaggio, spezzatino e frittelle di mele. Che bei tempi!
C’è da dire che l’estate della montagna è ben diversa da quella della città, ma quando amo un sapore per me non c’è stagione che tenga!
Non appena sono arrivati i primi freddi ne ho approfittato ed ho preparato degli stuzzichini di polenta che vanno benissimo per un antipasto autunnale. Li ho accompagnati ai Grok, dei gustosi snack rotondi di Grana Padano.
Vi lascio ora alla ricetta, buon appetito!


SAM 6696INGREDIENTI
125 g di polenta gialla istantanea
200 ml di latte
80 g di farina
80 g di parmigiano
1 uovo
1 confezione di Grok gusto deciso
Una manciata di pomodorini
Sale, pepe e olio q.b.



RICETTA
Mettete il latte ed un po’ di sale in un pentolino e portate a bollore. Versate la farina a pioggia e fate cuocere mescolando per i tempi indicati dalla ricetta.
Versate il tutto in una bacinella. Aggiungete l’uovo, la farina ed il parmigiano ed amalgamate con le mani fino a formare una palla liscia.
Stendete l’impasto su una spianatoia ed ottenete tanti cuoricini con uno stampino.

 

SAM 6708

 

Cuocete gli gnocchi in acqua salata. Nel mentre fate tagliate i pomodorini e fateli soffriggere nell’olio. Regolate di sale e pepe. Aggiungete i cuoricini di polenta e fate saltare.
Servite assieme ai Grok.

SAM 6721

 

 

Seguimi su Facebook