marshmallowx11

Il fondente marshmallow, chiamato anche mmf (marshmallow fondant) e pasta di marshmallow, è una pasta modellabile che si usa per ricoprire e decorare i dolci.
È molto simile alla pasta di zucchero e si modella allo stesso modo, ma è molto meno pesante, resta più morbida anche una volta asciutta (ottima per ricoprire le torte) ed ha un gusto delicato che non interferisce con quello della torta.
Le caramelle marshmallow sono l’ingrediente base di questa pasta e si trovano in tutti i supermercati. Sebbene il fondente si possa colorare, preferite i marshmallow di colore chiaro, onde evitare di ottenere una pasta base che sia troppo scura. Se volete ottenere della pasta bianca, comprate assolutamente i marshmallow bianchi: se usate quelli rosa otterrete una pasta rosata!



Ingredienti
150 g di Marshmallow
350 g di zucchero a velo
3 cucchiai di acqua

Procedimento
Fate fondere i marshmallow a bagnomaria aggiungendo 3 cucchiai di acqua e mescolando di tanto in tanto con un mestolo di legno.

 

marshmallow1marshmallow2

Una volta che le caramelle sono fuse, versate 125 g di zucchero a velo e mescolate fino a che non si sia amalgamato del tutto.

marshmallow4marshmallow3

Mettete su una spianatoia metà dello zucchero rimasto e versatevi al centro il composto fuso di marshmallow.

marshmallow5

Ricoprite con lo zucchero rimanente, spolverizzate le mani con dello zucchero a velo ed impastate fino ad ottenere una palla compatta.

marshmallow6marshmallow7

Nel caso in cui il composto risultasse troppo appiccicoso, aggiungete altro zucchero a velo. Inumidite le mani con dell’acqua nel caso in cui risultasse invece troppo duro.
Fate riposare il fondente avvolto nella pellicola trasparente e riposto in un barattolo di latta per qualche ora (6-12 ore).

marshmallow8

Colorare il fondente di marshmallow
Per colorare il fondente di marshmallow, prendete un pezzo di pasta e aggiungete del colorante per alimenti, meglio se in gel. Amalgamate poi con le mani fino ad ottenere un colore uniforme.
Dal momento in cui basta una piccola quantità di colorante, vi sconsigliamo di comprare troppi colori. Mescolando infatti i tre colori primari (rosso, giallo e blu) otterrete tutte le sfumature di colore che desiderate, soprattutto se usate il formato in gel.
Per il marrone basta utilizzare del cioccolato amaro in polvere.
Per la pasta nera è necessario il colorante nero in gel. Fate però attenzione a comprarne uno che sia molto pigmentato. Molti coloranti non sono abbastanza forti, nemmeno se aggiunti in dosi massicce, e consentono di ottenere al massimo un grigio. Se avete comprato un colorante nero che non vi soddisfa, non buttatelo e utilizzatelo con un pennellino fine per disegnare i dettagli, come gli occhi.

marshmallowx10
Conservazione
Il fondente marshmallow si conservaavvolto in una pellicola di plastica trasparente e riposto in una scatola di latta per qualche settimana.

marshmallow9 

Come modellare
Prendete un pezzo dell’impasto e riavvolgete il restante nella pellicola di plastica onde evitare che si secchi.
Modellate i vari pezzi della composizione e uniteli fra loro con un dito bagnato o un pennello intriso d’acqua se necessario. Anche la glassa ottenuta mischiando dello zucchero a velo con qualche goccia d’acqua è un collante molto resistente.

Aiutatevi con stampini, coltelli, stuzzicadenti, bastoncini per modellare, mattarelli e rulli taglia pizza. Lo spremi aglio è utilissimo per realizzare i capelli dei pupazzetti o l’erba.
Se necessario, spolverizzate il piano di lavoro con dello zucchero a velo o della maizena.
Qui trovate maggiori informazioni su come modellare la pasta per decorare i dolci.

Rivestimento di torte
Il fondente marshmallow può anche essere utilizzato per rivestire le torte senza il rischio di coprire il gusto del dolce.
Stendete la pasta con un matterello e applicate la sfoglia ottenuta sulla torta precedentemente spennellata con della marmellata di albicocche, che ha un sapore neutro e funge da collante.
Se la superficie della torta è molto grande, avvolgete la pasta sul mattarello e srotolatela poi sul dolce.

Seguimi su Facebook