gatto-nero-pasta-zuccheroQuesto gatto in pasta di zucchero si realizza più o meno allo stesso modo della gattina in stile Kawaii che ho pubblicato qualche settimana fa.

In entrambi i casi si tratta di una libera interpretazione in pdz dei miei due “gattacci” Giumbo e Lulù.
A differenza della coccolosa Lulù, Giumbo è tremendo e furbetto, per cui ho deciso di dargli un aspetto un po’ birichino con denti da vampiretto.

Prendete della pdz nera e modellate una sfera grande per la testa, 4 palline per le zampe, un salsicciotto più stretto ad una estremità per la coda e dei triangolini per le orecchie.
Rifinite poi le zampe con un bastoncino per modellare.
Applicate sulle orecchie due triangolini più piccoli rosa e, come abbiamo fatto con gli altri animaletti “orecchiuti” in pasta di zucchero, ritagliate la parte finale con uno stampo arrotondato in modo che la base segua la curvatura della testa.

 

 

            SAM 5425 SAM 5426

 

 Per il musetto ottenete una strisciolina di pasta grigia e formate due curve aiutandovi con dei bastoncini arrotondati. I denti aguzzi sono due triangolini allungati in pdz bianca.

L’occhio chiuso è una strisciolina di pasta grigia, mentre per l’occhio aperto dovete sovrapporre un quarto di ovale bianco, uno verde e uno nero riducendo di volta in volta le dimensioni. Rifinite il tutto con una strisciolina di pasta grigia da mettere sul bordo esterno.
Il nasino è il classico cuoricino di zucchero già pronto.
Il tutto va come sempre assemblato utilizzando dell’acqua per incollare i vari pezzi. 

 

            SAM 5429 SAM 5432

 

 

Ed ecco i miei gattoni in carne ed ossa in questa foto divertente dove si vede tutta la loro espressivitá!

 

9229 1212471278135 4675239 n

Seguimi su Facebook