gelato aranciaINGREDIENTI
250 ml di panna fresca da montare
150 ml di latte
120 g di zucchero
2 uova
3 arance medie (o 2 grandi)
2 cucchiai colmi di crema di mandorle 
2 cucchiai scarsi di miele

PROCEDIMENTO
Grattate la scorza delle arance con una grattugia e mettetela da parte.
Tagliate le arance a metà, ricavatene il succo con uno spremi agrumi e riponetelo in frigorifero.

gelato arancia 1

Sbattete le uova con lo zucchero fino a che non diventano spumose.

Aggiungete il latte, le scorze d’arancia e mettete sul fuoco a bagno maria. Fate cuocere fino ad ottenere una consistenza simile a quella della crema pasticcera.

gelato arancia 2gelato arancia 3gelato arancia 4

Fate raffreddare il composto mettendolo a bagno maria in una ciotola d’acqua con cubetti di ghiaccio.

gelato arancia 5

Montate leggermente la panna montata ed aggiungete la crema all’arancia raffreddata amalgamando con delicatezza.
A questo punto versate il succo ed aggiungete la crema di mandorle e il miele.

gelato arancia 6


Dopo aver amalgamato delicatamente gli ingredienti versate in una gelatiera per 30 minuti. Riponete poi in frigorifero per almeno 3-4 ore.

gelato arancia 7

NOTE

Questo gelato ha una consistenza cremosa e stuzzica il palato con le scorzette di arancia.
La crema di mandorle si sposa benissimo con l’arancia e regala al gelato un gusto unico e speciale.
Se non avete a disposizione la crema di mandorle utilizzate del latte di mandorla od omettetela completamente. In questo secondo caso  togliete anche un cucchiaio di miele. Se però avete a disposizione questa prelibatissima crema, non esitate ad utilizzarla perché ne vale davvero la pena.


Seguimi su Facebook