Questa crema fai da te per il corpo è particolarmente densa, corposa e nutriente. La sua consistenza è simile a quelle delle creme che a volte troviamo nei tubetti spremibili grazie ad una quantità di burri più alta del normale e la presenza di cera d'api.

ricetta crema corpo miele vaniglia



La sua formulazione si ispira un po’ a quella di questa crema, una delle più apprezzate del blog proprio anche grazie alla sua diversità rispetto alle creme tradizionali.

L’ho chiamata burro crema perché, con il suo 10% di burri, una buona quantità di oli e la presenza di cera d’api, è bella densa e burrosa senza però essere unta e pesante come un burro corpo classico.

Non è consigliabile per chi ama le creme super leggere che si assorbono subito, ma è stata formulata per chi ama le creme goduriose da spalmare per bene e che lasciano sulla pelle una sensazione di protezione e nutrimento palpabile, senza ovviamente lasciare l’unto classico dei burri veri e propri.


burri spignatto ecobio ricetta

Per quanto riguarda gli oli ho scelto l’olio di argan (antiage, rassodante, nutriente), l’olio di cocco (scorrevole, fondente, elasticizzante, antiossidante), l’olio di cartamo (ristrutturante, riparatore, antiossidante) e infine il coco caprylate per alleggerire leggermente la formulazione.

I burri sono invece quelli classici: cacao e karitè. Il primo è particolarmente nutriente, protettivo, riparatore e antiossidante, adatto alle pelli secche e screpolate. Il secondo, ottimo per la pelle secca, irritata e screpolata, è lenitivo, antinfiammatorio, rigenerante ed elasticizzante.

La ricetta contiene anche miele idratante, pantenolo lenitivo e Fucocert, conosciuto per essere lenitivo, antinfiammatorio, antiage, stimolante del rinnovamento cellulare e idratante.

 

ricetta crema corpo profumo miele vaniglia

 

Parliamo ora della sua delicata profumazione dolce e vanigliata, ottenuta in modo naturale grazie a cinque ingredienti: miele bio, cera d’api bio, olio di cocco bio, burro di cacao bio e il prezioso estratto CO2 di vaniglia bourbon.

Se volete che la cera d’api rilasci il suo profumo, scegliete quella gialla e bio comprandola direttamente dagli apicoltori, annusandola prima di procedere con la scelta. Le migliori hanno un profumo divino di miele che si noterà poi delicatamente nei cosmetici che la contengono.
Io sono solita comprarla nelle fiere medievali e nei mercatini delle feste di paese ai banchi che vendono il miele e altri prodotti delle api. La cera non è sempre esposta, ma se chiedete il più delle volte scoprirete delle meraviglie!

miele cera api spignatto


Il miele rilascia le sue noti dolci mentre la vaniglia dona il suo tocco magico e goloso con discrezione.

Potete modulare l’intensità del favoloso estratto CO2 di vaniglia bourbon bio di Mineraliberi optando dalle 6 alle 12 gocce circa.

Anche il burro di cacao bio e l’olio di cocco bio (seppure in misura minore) contribuiranno al risultato finale della profumazione. A volte non ci pensiamo, ma il profumo dei singoli ingredienti che scegliamo per lo spignatto è importante soprattutto se vogliamo evitare o ridurre l’utilizzo di fragranze, ottenendo un risultato più naturale. Gli ingredienti raffinati e deodorizzati sono solitamente inodori, il che è utile in certi casi o se l’ingrediente in sé ha un profumo sgradevole, ma non se volete giocare coi profumi combinando le note naturali.

profumare naturalmente miele vaniglia spignatto

 

Ingredienti della burro crema per il corpo miele e vaniglia


Fase A

Acqua: 55 g
Gomma xantana: 0,3 g
Glicerina vegetale: 3 g
Miele bio: 10 g

Fase B
Olivem 1000: 5 g
Cera d’api bio: 1,2 g
Burro di cacao bio: 5 g
Coco Caprylate: 4 g
Olio di argan: 4 g
Olio di cocco bio: 2 g
Olio di cartamo: 2 g

Fase B1
Burro di karitè: 5 g

Fase C
Fucocert: 5 g
Tocoferile acetato: 0,5 g
Pantenolo: 1,5 g
Cosgard: 0,7 g
Estratto CO2 di Vaniglia Bourbon bio: 6-12 gocce

 

spignatto ecobio ingredienti crema corpo miele burri

 

Ricetta della burro crema per il corpo miele e vaniglia

  • Mettete la glicerina e la xantana in un contenitore di vetro. Mescolate e aggiungete l’acqua a filo (alla quale avrete precedentemente aggiunto il miele) ottenendo un gel.

  • Fate scaldare a bagnomaria gli ingredienti della fase A e della fase B in due contenitori di vetro distinti.

  • Quando la fase B si è sciolta del tutto aggiungete il burro di karitè.

  • Mescolate le fasi A e B quando hanno raggiunto la stessa temperatura, attorno ai 75 gradi.

  • Frullate con un mini frullatore a immersione per 2-3 minuti circa.

  • Passate il tutto a un bagnomaria freddo e mescolate con una mini spatola in silicone fino a che l’emulsione non raggiunge i 37 gradi circa.

  • Aggiungete gli ingredienti della fase C uno ad uno mescolando e date una mescolata finale.

  • Misurate e regolate eventualmente il pH, che deve essere tra il 5 e il 6.


La vostra burro crema per il corpo miele e vaniglia è pronta!

 

Note e sostituzioni

  • Potete sostituire oli e burri con altri simili, consultando questa tabella. Sconsiglio comunque di sostituire il burro di cacao perché rischiate di ottenere un risultato e una consistenza diversa.

  • Se non avete il Fucocert o altri attivi consultate questa tabella per le dosi e l’elenco di altri attivi ecobio con caratteristiche simili.

  • Per una profumazione personalizzata o più intensa potete aggiungere qualche goccia di fragranze naturali che si sposano bene con la profumazione vanigliata di questa ricetta, come il Doceur Lactèe di AZ. Un poco di Bee Happy di AZ può aiutare se la cera d’api o il miele che avete usato non sono abbastanza profumati. L’olio essenziale di mandarino è anch’esso indicato in questo caso, così come la sostituzione dell’acqua con il profumatissimo idrolato di neroli.

Joomla SEF URLs by Artio