olio post depilazione fai da te

La ricetta dell’olio lenitivo fai da te è molto semplice e adatta anche a chi è alle prime armi. Non richiede infatti procedimenti particolari e per realizzarla basta mescolare i vari ingredienti versando poi il tutto in un contenitore di vetro scuro.

Il mix contiene oli vegetali ed oli essenziali lenitivi e rigeneranti. Ho aggiunto anche il bisabololo per potenziare l’azione lenitiva e il tocoferolo per rallentare l’irrancidimento degli oli.

Lo Shea Light è un olio leggerissimo in vendita da Camelis che ha un tocco particolarmente setoso e piacevole. Ho deciso di inserirlo in formulazione per questo motivo ma se non lo avete potete sostituirlo con un altro olio simile (come il coco-caprylate) o con il Dry Touch di AromaZone se volete ottenere un olio più “secco”. Se non avete nessuno di questi ingredienti sostituite lo Shea Light con il jojoba o aumentate la quantità degli altri oli.


La fragranza naturale alla rosa di AZ corregge la profumazione rendendola più piacevole. Anche il bergamotto è stato scelto prevalentemente per questo motivo. In ogni caso è cicatrizzante e antisettico, il che lo rende utile per contrastare i brufoletti del dopo depilazione. Come ho spiegato in questo articolo, vi consiglio caldamente di acquistare il bergamotto senza furocumarine perché la versione classica che le contiene è fotosensibilizzante (per precauzione io evito comunque di usare gli oli essenziali prima di espormi al sole per l’abbronzatura).
Tornando al discorso della depilazione, l’olio essenziale di geranio aiuta a rallentare la ricrescita dei peli.

olio essenziale geranio ricrescita peli
Nulla vi vieta di usare un numero inferiore di oli vegetali (per le caratteristiche e ulteriori approfondimenti vi rimando a questa tabella) o di oli essenziali (cliccate qui per sapere le proprietà di quelli della ricetta): io ne ho usati molti in modo da sfruttare le proprietà di ciascuno e per ottenere un profumo soddisfacente e una stesura piacevole, ma potete ottenere comunque dei buoni risultati con meno ingredienti.

Potete spalmare questo olio sulla pelle inumidita dopo la depilazione o l’abbronzatura per lenire la pelle. Per un utilizzo ottimale vi consiglio di inumidire la pelle non con dell’acqua ma con del gel di aloe che, oltre a essere lenitivo, è un toccasana in caso di bruciature solari e irritazioni.

olio lenitivo fai da te

 

Ingredienti dell’olio lenitivo fai da te
 

  • Olio di jojoba: 15 g
  • Shea Light: 10 g
  • Olio di argan: 10 g
  • Olio di albicocca: 15 g
  • Olio di avocado: 14 g
  • Olio di riso: 14 g
  • Oleolito di camomilla: 19,5 g
  • Tocoferolo: 0,5 g
  • Bisabololo: 0,5 g
  • Fragranza naturale alla rosa di AZ: 13 gocce
  • Olio essenziale di bergamotto senza furocumarine: 12 gocce
  • Olio essenziale di geranio: 6 gocce
  • Olio essenziale di legno di rosa: 5 gocce
  • Olio essenziale di lavanda: 4 gocce
  • Olio essenziale di patchouli: 2 gocce


    ricetta olio lenitivo fai da te

Ricetta dell’olio lenitivo

Mescolate gli ingredienti e versate il tutto in un contenitore di vetro scuro.

Seguimi su Facebook