Questo mix di oli per il viso può essere utilizzato in tanti modi diversi per ammorbidire la pelle ogni qual volta ne sentite il bisogno.

 

olio viso fai da te ricetta

Il modo migliore di utilizzarlo è sulla pelle ancora umida dopo che avete lavato il viso o applicato una maschera idratante come questa. Ottimo anche prima di spalmare la crema o il fondotinta, soprattutto se avete alcune zone secche o che “tirano”. Una morbida carezza che ci viene in soccorso con tutta la forza della natura!

Gli oli inseriti nella formulazione non sono stati scelti a caso. Ho infatti optato per una cascata di grassi non comedogeni (cosa per me essenziale in un cosmetico destinato al viso), antiage e coadiuvanti della microcircolazione:

  • Lo squalene vegetale ripristina la barriera lipidica ed è setoso al tatto.
  • L’olio di argan ha un buon contenuto in fitosteroli ed è antiossidante, nutriente e cicatrizzante.
  • Il prezioso olio di melograno è rigenerante, antiossidante e lenitivo.
  • L’olio di cartamo è vasocostrittore, ristrutturante, lenitivo e antiossidante. Contribuisce a ridurre le occhiaie.

oli vegetali viso spignatto ricetta

 

Per rendere più piacevole l’applicazione ho abbondato con gli oli dal tocco leggero e scorrevole, come lo squalene vegetale e l’argan e ridotto quelli che, se usati da soli o in grandi quantità, sono difficilmente spalmabili, come l’olio di melograno.

L’aggiunta di tocoferolo non è obbligatoria ma aiuta a rallentare l’irrancidimento del mix di oli.
Se volete potete aggiungere da 1 a 2 gocce dell’olio essenziale che preferite sfruttandone sia le proprietà che il profumo, ma se avete una pelle particolarmente sensibile o pensate di utilizzare il mix di oli anche sugli occhi è meglio evitare quest’aggiunta.

La ricetta che vi propongo è per 10 g di prodotto perché, trattandosi di un cosmetico destinato al viso, va usato in piccole quantità e sarebbe uno spreco preparare i classici 100 g. Vi consiglio di conservare il tutto in una bottiglietta da 10 ml in vetro scuro, che protegge gli oli dalla luce solare, e con pipetta incorporata per rendere più semplice l’applicazione.
Io ho riciclato un flaconcino con pipetta che conteneva il Sodium PCA di Mineraliberi che ho terminato.

oli vegetali spignatto


Ricetta dell’olio per il viso “Morbida Carezza”

Per 10 ml di prodotto

Procedimento
Mescolate gli ingredienti e versate il tutto in un flaconcino in vetro scuro da 10 ml.

Utilizzo
Spalmate 2-4 gocce sul viso sulla pelle umida e/o prima della crema idratante o del fondotinta.

Note e sostituzioni

Potete mischiare gli oli che preferite, tenendo però conto di comedogenicità, proprietà e scorrevolezza in modo da ottenere un olio piacevole e funzionale. Consiglio inoltre di creare una cascata di grassi con almeno un olio per densità. Consultate questa tabella per maggiori informazioni.

Seguimi su Facebook