Ho sempre amato gli ombretti dalle tonalità naturali e da quando li realizzo in casa ho sperimentato diverse sfumature di marrone.

L’ombretto in cialda fai da te che vi propongo in questa ricetta è preparato a partire dalla solita base composta da Easy Press in polvere e Touche Doceur (cliccate qui per maggiori informazioni sulla loro funzione).

easy press polvere mineraliberi
Per il colore ho usato dell’ossido marrone e la bellissima mica “cioccolata calda” di Mineraliberi che apprezzo per la sua luminosità. Tendo ad associare spesso dell’ossido alle miche per ottenere un colore più corposo. Le miche danno invece luminosità e carattere all’ombretto ravvivando l’opacità dell’ossido.

Quando mi trucco uso spesso quest’ombretto come colore di base abbinandolo a un marrone più intenso del quale vi darò la ricetta in futuro.


Qui sotto potete comunque vedere una foto con l’ombretto applicato sulla palpebra da solo per darvi un'idea della tonalità. Sotto l’occhio ho steso una matita nera che ho poi sfumato con questo ombretto ottenendo un marrone più intenso. Se disegnate un triangolino con la matita nella parte esterna della palpebra superiore e la sfumate poi con questo stesso ombretto otterrete un effetto bicolor senza dover usare un altro colore.

swatch ombretto marrone fai da te

 

Ingredienti dell’ombretto in cialda fai da te

Per praticità le dosi delle polveri sono espresse in TAD, SMIDGEN e PINCH facendo riferimento ai misurini che trovate su Aroma ZoneAmazon. Le bilance digitali non sono molto adatte a quantità così piccole di polveri e si rischia di sballare le dosi compromettendo il risultato. 


ombretto fai da te cioccolata calda mineraliberi

 

Ricetta dell’ombretto compatto fai da te

 

  • Mettete l’Easy Press e l’ossido marrone nel grinder e mixateli (se non avete il grinder usate un mortaio o andate al passaggio successivo mescolando con cura)

  • Versate il tutto in un piattino di piccole dimensioni e aggiungete la mica cioccolata calda e il Touche de Doceur. La mica non andrebbe messa nel grinder perché tende a rovinarsi.

  • Mescolate accuratamente le polveri e lavoratele premendo con il dorso di un cucchiaio eliminando ogni grumo.

  • Aggiungete la glicerina (o il coco caprylate) e l’alcool. Lavorate ulteriormente con il dorso del cucchiaio fino ad ottenere un composto compattabile. Non deve risultare troppo umido ed è bene che resti comunque leggermente polveroso, altrimenti perderà in scrivenza.

  • Versate una goccia di glicerina sulla base della cialda e spalmatela aiutandovi con un pezzettino di carta da cucina.

  • Trasferite le polveri sulla cialda creando una montagnetta, appoggiate una piccola garza e premete con forza aiutandovi con l’apposito "premi cialda", una pressa per ombretti o un piccolo peso.

Seguimi su Facebook