Introduzione sull'e-shop di Camelis

Camelis è uno dei siti italiani più conosciuti nel mondo dello spignatto grazie al suo vasto catalogo di materie prime con più di 300 articoli.

materie prime cosmetici fai da te camelis


Offre sia ingredienti eco certificati che tradizionali, oltre che candele, contenitori per cosmetici, sacchetti originali per impacchettare i nostri regalini fai da te, diffusori e portacandele (trovo che questo in particolare sia meraviglioso).

Le materie prime sono accessibili tramite un menu ben organizzato e ogni prodotto ha una scheda dettagliata con informazioni su proprietà, caratteristiche ed uso. Nella maggior parte dei casi sono disponibili diversi formati che ci consentono di risparmiare nel caso in cui vogliamo fare scorta dei nostri ingredienti preferiti.

Notevoli le sezioni dedicate agli ingredienti funzionali (o attivi) e quella riservata agli estratti. Nel catalogo non mancano oli di ogni tipo e introvabili, compresi quelli leggerissimi.



Lo staff è molto gentile e professionale e nella sezione blog potete trovare ricette di ogni tipo, interessanti schede tecniche ed approfondimenti. 

Le spese di spedizione sono di 6,91 euro e diventano gratuite per ordini oltre i 60 euro.

Camelis offre anche un programma i fedeltà che vi permette di guadagnare punti in base alla cifra spesa, commentando i prodotti acquistati, presentando degli amici e iscrivendosi alla newsletter. Ogni 35 punti si ottiene uno sconto del valore di 1 euro e può essere usato per gli acquisti successivi.
Trovo che i programmi fedeltà siano molto vantaggiosi e apprezzo molto i siti che li offrono.

Quando acquistate su Camelis non dimenticate di dare un’occhiata alla sezione delle novità per vedere se c’è qualcosa di nuovo che vi può interessare. Nella pagina delle promo ci sono invece tutti gli ingredienti in offerta e di solito la scelta è abbastanza ampia.
Per tutto il mese di agosto c'è anche uno sconto del 15% su tutto il catalogo.

 

pacco camelis materie prime cosmetici fai da te


Contenuto del pacco sorpresa di Camelis

Parliamo ora del contenuto del generosissimo pacco sorpresa che ho ricevuto, contenente una gran varietà di materie prime per i cosmetici fai da te.
Come sapete è molto importante informarsi sui vari ingredienti prima di acquistarli in modo da fare una scelta consapevole. Per questo motivo qui di seguito troverete alcune informazioni sulle caratteristiche dei vari ingredienti ed una suddivisione tra materie prime eco certificate e materie prime per cosmetici classici.


oli camelis

Materie prime verdi / eco certificate 

Olio di Cranberry: si tratta di un olio prezioso estratto dai semi di mirtillo rosso. È antiossidante, rigenerante, lenitivo e antiage. Adatto per pelli secche, mature e sensibili. Dal momento in cui è termolabile va inserito in fase C.

Olio di Abissinia: si assorbe rapidamente e risulta molto piacevole quando spalmato sulla pelle. Molto usato per il makeup sia per la texture che per il fatto che permette una buona dispersione dei pigmenti.
Non comedogeno e non termolabile.

Olio di Aloe: di solito l’aloe si usa sotto forma di gel, ma recentemente è possibile trovare in commercio anche degli oleoliti che contengono le proprietà liposolubili di questa pianta lenitiva, rigenerante e cicatrizzante. Non conosco questa versione abbastanza da poter dare un giudizio in merito e vorrei informarmi maggiormente sulle proprietà liposolubili dell’aloe. Lo sperimenterò e vi farò sapere!


Olio di Buriti:
 ha un bel color arancione per l’alta percentuale di carotenoidi e possiede un leggero filtro solare naturale. Antiossidante, lenitivo e antiage. Adatto per creme doposole e per preparare la pelle all’abbronzatura.

Olio di Kukui: si assorbe rapidamente ed è indicato anche per i capelli. Adatto per pelli secche, screpolate e con la psoriasi. Non comedogeno, lenitivo e rigenerante. Termolabile.

Shea Light (Shea Butter Ethyl Esters): un olio leggerissimo derivato dal burro di karitè con una densità di 0.87. Ha un tocco vellutato e setoso. Adatto a creme, makeup e struccanti.


burri camelis

 

Burro di Karitè: questo meraviglioso burro non dovrebbe mai mancare nella dispensa di ogni spignattatrice che si rispetti. Utile per la pelle secca e screpolata. Adatto a creme, burrocacao e come base per il deodorante cremino fai da te. Può essere aggiunto in fase B ma solo all’ultimo per evitare la formazione di grumi.

Burro di Sal (Shorea robusta): burro nutriente molto resistente e simile a quello di cacao. È molto interessante perché ha anche proprietà antinfiammatorie e lenitive, non lascia la pelle unta e può anche essere usato come sorta di addensante dall’1 al 5% grazie al suo contenuto di acido stearico.

Burro di Kokum: si tratta di un burro all’apparenza molto duro e compatto, ma diventa fondente quando spalmato e lascia la pelle vellutata. Io lo trovo indispensabile per le matite occhi fai da te. Non lascia la pelle unta ed aiuta ad addensare le emulsioni per gli stessi motivi del burro di Sal. Non comedogeno.

solubyl olio essenziale finocchio

 

Solubyl: solubizzante. I solubizzanti sono utili per disperdere gli oli essenziali o piccole quantità di oli vegetali in acqua. Sulla scheda tecnica c’è scritto che si usa in proporzione  da 1:1 ad 1:5 (olio:solubilizzante).

Olio essenziale di finocchio: drenante, adatto per prodotti anticellulite e per stimolare la circolazione. Utile anche per problemi digestivi.

perla le rouge camelis

 

Perla le Rouge: si tratta di un pigmento rosso perlato dalle sfumature meravigliose. Può essere utilizzato per rossetti e blush fai da te.
La foto non rende molto, per cui dovrete aspettare il video che pubblicherò a breve per apprezzarne appieno il colore.

Metilglucosio distearato: emulsionante eco certificato per emulsioni olio in acqua, da usare dal 3 al 5%. 


Materie prime per cosmetici classici 

Gard PC (Phenoxyethanol; Caprylyl Glycol) : si tratta di un conservante inodore da usare attorno allo 0,7%. Non contiene parabeni o cessori di formaldeide. Sotto questo punto di vista è migliore del Phenonip, con il quale ha comunque in comune il fatto di non essere eco certificato.  
Come la maggior parte dei conservanti potrebbe dare problemi di irritazione.
Il Phenoxyethanol non è adatto ai bambini e può essere potenzialmente pericoloso.
Come sapete ci tengo sempre a specificarlo in modo che ognuno possa scegliere in modo consapevole.


fragranze cosmetici fai da te paradise mademoiselle camelis
Fragranza Paradise e fragranza Mademoiselle: si tratta di due profumazioni davvero notevoli e degne dell’alta profumeria. Paradise è molto femminile e caratterizzata da rosa e litchi, mentre Madeimoiselle è praticamente identico all’omonimo profumo di Chanelle, al quale si ispira.
Adatte ai nasi femminili più esigenti, poche gocce bastano per ottenere un profumo intenso e duraturo (le dosi per le creme vanno dallo 0,02 all’1,5%). Ovviamente non si tratta di fragranze naturali, che sono notoriamente più delicate e meno durevoli (il prezzo da pagare per il naturale). Paradise e Mademoiselle sono infatti un mix di sostanze naturali e sintetiche.


Seguimi su Facebook