pasta-frolla-friabile-ricettaSui libri di cucina e su internet si trovano molte ricette per la pasta frolla e questa è quella che mi soddisfa  maggiormente perché è davvero molto friabile.
Per potenziare ancora di più questa caratteristica ho sostituito parte della farina con la fecola di patate, la quale rende per l’appunto i dolci friabili. Anche l’utilizzo dei soli tuorli e non dell’albume contribuisce allo scopo.
Una volta preparata, potete utilizzarla a piacere per biscotti, crostate e pasticcini.
Nella foto potete vedere una crostatina e dei biscotti farciti con della marmellata di albicocche che ho preparato di recente, ma potete davvero utilizzarla come più vi piace, anche solo per dei semplici biscotti lisci tagliati con lo stampino.
Come aroma ho utilizzato la vanillina, ma si ottengono ottimi risultati anche con la scorza di arancia o di limone.
Provatela, è davvero deliziosa!

 

INGREDIENTI
200 g di farina
50 g di fecola di patate
150 g di burro
100 g di zucchero
2 tuorli d'uovo
1 bustina di vanillina

 

PROCEDIMENTO

Tagliate il burro freddo di frigorifero a dadini ed aggiungete la farina e la fecola setacciate.
Versate poi lo zucchero, i tuorli e la vanillina formando una palla liscia che lascerete riposare in frigorifero per almeno un’ora.
Prendete la pasta frolla, stendetela ed utilizzatela per biscotti e crostate.
Va cotta a 180 gradi per circa 15 minuti.

Potrebbero interessarti...

Seguimi su Facebook