Ho trovato queste patate al supermercato tra i prodotti francesi e devo dire che mi hanno incuriosita subito.

patate-violaLe patate viola (o Vitelotte) sono prodotte in Francia ma sono originarie del sud america (Perù e Cile). Non  si tratta di OGM o di patate colorate artificialmente: la loro polpa è viola di natura.

Attenzione a non confonderle con altri tipi di patate con la buccia colorata e l’interno bianco.

Le patate viola sono piccole e bitorzolute, la buccia è quasi nera e l’interno è di un bel viola intenso.

Il sapore è molto simile a quello delle patate tradizionali, salvo un leggero retrogusto di castagna che le rende uniche, gustose e originali.

Contengono molti antiossidanti e sono quindi utili alla salute.

 


              patate-vitelotte-ricette gnocchi-viola-patate

Io le ho provate arrosto e mi sono piaciute molto proprio per quel leggero retrogusto di castagna… anche se ammetto che il motivo principale per il quale le ho comprate è proprio per il fatto che sono viola all’interno.
Mi piacciono i cibi originali e non potevo di certo lasciarmi sfuggire questa occasione!

Potete utilizzarle anche per un purè o una vellutata di patate che stupirà i vostri commensali con un tripudio di colore.

Io le ho provate anche per gli gnocchi ma devo dire che non mi sono trovata benissimo perché l’impasto è risultato piuttosto duro. Vi consiglio quindi di mischiarle con delle patate tradizionali per un risultato ottimale.

Dato il loro colore, mi sono proposta di utilizzarle per la mia festa di Halloween. Purtroppo, però, al supermercato è finita la promozione dei prodotti francesi e non sono più riuscita a trovarle. Un vero peccato perché sarebbero state perfette…

Si tratta di un prodotto di nicchia e difficile da reperire, ma se avete la fortuna di trovarle non fatevele sfuggire: ne vale la pena!