pizzaINGREDIENTI PER PERSONA
125 g di farina
70 ml di acqua tiepida
6 g di lievito fresco di birra
1/2 cucchiaino di sale fino
2 o 3 cucchiai di passata di pomodoro
2 pomodorini
1 mozzarella
basilico q.b.
olio di oliva q.b

PREPARAZIONE
Stemperate il lievito di birra con un po' di acqua tiepida.
Mettete la farina a fontana in un recipiente capiente o su di una spianatoia. Aggiungete il sale in un lato del monticello di farina e al centro fate un buco e metteteci il lievito.
Versate l'acqua tiepida. Lavorate il tutto fino ad ottenere una pasta liscia ed elastica.

Formate una palla, incidete una croce al centro, coprite con un canovaccio e lasciate riposare in un luogo caldo ed al riparo da spifferi.
Attendete almeno 1 ora e mezza, fino a che la pasta non avrà raddoppiato il suo volume.

Accendete il forno al massimo e inserite la teglia vuota per 20 minuti.
Stendete la pasta con le mani formando una o più pizze di medie dimensioni. Togliete la teglia calda dal forno facendo attenzione a non bruciarvi e cospargetela con un po' di olio e, se l'avete, con della farina di semola rimacinata (altrimenti potete usare la farina bianca).

Piazzate la pasta stesa sulla teglia così preparata e condite con la salsa di pomodoro, la mozzarella tagliata a fettine e i pomodorini tagliati a pezzettini. Versate infine un filo d'olio di oliva.

Infornate per circa 12-20 minuti mettendo la teglia nella parte più alta. Controllate ogni tanto perchè il tempo di cottura dipende dal forno.
Quando la pizza è cotta, impiattatela, versate un filo di olio crudo e cospargete con delle foglie di basilico.

NOTE
Gli ingredienti indicati nella ricetta sono intesi per persona. Al momento della preparazione, moltiplicateli quindi per il numero di commensali.
Il posizionare la pizza direttamente sulla teglia calda cosparsa con poco olio e farina di semola è il trucco per rendere il fondo croccante ed ottenere un risultato più simile a quello delle pizze da pizzeria. State però attenti a non scottarvi perché dovete maneggiare utensili caldissimi.

Seguimi su Facebook