Lo scrub è molto importante perché rende la pelle morbida e liscia e favorisce il ricambio cellulare. Va utilizzato 1-2 volte alla settimana e deve essere sempre seguito da una buona dose di crema idratante.

 

scrub fai da te perle jojoba gel


Molte formulazioni di scrub fai da te esistenti in rete sono estremamente semplici con la scusa che si tratta di un cosmetico a risciacquo per il quale non vale la pena di usare ingredienti pregiati. Per quanto mi riguarda, credo che nel caso degli scrub la verità stia nel mezzo perché, soprattutto in caso di pelle sensibile, la differenza si nota eccome e se la formulazione non è curata si rischia di irritare la pelle. Tenete inoltre in considerazione il fatto che gli esfolianti entrano a stretto contatto con la pelle durante il massaggio, mentre nel caso di altri prodotti a risciacquo, come gli struccanti, il contatto è ridotto (in ogni caso anche gli struccanti possono irritare o lasciare una sensazione spiacevole se la ricetta non è ben bilanciata).


La formulazione che vi propongo non contiene ingredienti estremamente pregiati e costosi ma non è nemmeno ridotta al minimo necessario.


Al posto della classica acqua ho optato per l’idrolato di rose che è delicato, lenitivo e profumato. Dal momento in cui volevo ottenere uno scrub “coccola” particolarmente profumato, ho accentuato la profumazione con un poco di fragranza cosmetica naturale alla rosa.
La ricetta sfrutta anche le proprietà lenitive di aloe e allantoina e si presenta sotto forma di gel ben denso e scorrevole grazie ad una buona dose di gomma xantana.
Le perle di jojoba sono l’ingrediente chiave per l’azione esfoliante e possono essere sostituite con i semini di fragole, leggermente più delicati.


perle jojoba scrub spignatto

Ingredienti dello scrub alla rosa con perle di jojoba.

  • Acqua di rose: 87,7 g
  • Allatoina: 0,3 g
  • Glicerina: 5 g
  • Gomma Xantana: 2 g
  • Aloe liofilizzata: 0,2 g
  • Cosgard: 0,8 g
  • Fragranza cosmetica naturale alla rosa di AZ: 0,5 g
  • Perle di jojoba: 3,5 g


Ricetta dello scrub fai da te

  • Mettete l’acqua di rose in un contenitore e versate l’allantoina. Mescolate e fate riposare qualche minuto.

  • Versate la glicerina, la gomma xantana e l’aloe liofilizzata in un altro contenitore. Versate a filo la soluzione di acqua di rose e allantoina preparata precedentemente mescolando fino alla formazione di un gel.

  • Aggiungete il Cosgard, la fragranza cosmetica e le perle di jojoba e date una mescolata finale.

  • Misurate il pH, che deve essere tra il 5 e il 6.

  • Il vostro scrub fai da te è pronto e può essere versato in un contenitore appropriato.


Come utilizzare lo scrub fai da te

  • Applicate il prodotto sulla pelle umida e massaggiate delicatamente.

  • Risciacquate e applicate una buona dose di crema idratante. Quest’ultimo passaggio è molto importante per evitare che la pelle tiri dopo l’azione dello scrub, soprattutto in caso di pelle sensibile o secca.

  • Sebbene sia stato pensato per il viso, questo scrub può essere utilizzato anche sul corpo. Si consigliano una o due applicazioni alla settimana.

scrub viso fai da te perle jojoba


Note e sostituzioni

  • Come ho accennato nell’introduzione della ricetta, lo scrub fai da te può essere ridotto al minimo (acqua, xantana, conservante e perle di jojoba), ma otterreste un prodotto poco delicato e rischiereste di irritare la pelle. Tenete quindi conto di queste considerazioni prima di effettuare delle sostituzioni, evitando di eliminare troppi attivi.

  • L’acqua di rose può essere sostituita con acqua o un altro idrolato, come quello di camomilla, che è delicatissimo.

  • L’allantoina e l’aloe liofilizzata sono lenitive. Cercate di usare almeno uno di questi due ingredienti o sostituiteli con altri attivi lenitivi (consultate la tabella degli ingredienti ecobio per maggiori info).

  • Le perle di jojoba possono essere sostituite con ingredienti simili, come i semini di fragola.

Seguimi su Facebook