Gli spray antizanzare esistenti in commercio contengono sostanze tossiche che possono causare danni al sistema nervoso e andrebbero evitati il più possibile.

La cosmetica naturale fai da te ci viene in aiuto con gli oli essenziali repellenti, i quali possono essere combinati per realizzare spray antizanzare fatti in casa naturali ed efficaci.

In questa piccola ma dettagliata guida vedremo assieme sia come combinarli in modo armonico e gradevole che come utilizzarli in spray fai da te, vaporizzatori e brucia essenze.
Vi consiglierò inoltre alcune delle mie ricette di cosmetici fatti in casa che potete modificare utilizzando oli essenziali antizanzare.

antizanzare fai da te

Quali oli essenziali sono repellenti per le zanzare?

Gli oli essenziali che ci possono aiutare a tenere alla larga le zanzare sono i seguenti:

 

Potete acquistarli a buon prezzo su Amazon e nei negozi online di materie prime per cosmetici fai da te. Nelle erboristerie sono facilmente reperibili anche se hanno solitamente un prezzo più alto. Assicuratevi che si tratti di oli essenziali puri, meglio se bio.



Come si prepara uno spray antizanzare fai da te

Nei prossimi paragrafi vi consiglierò alcune ricette di antizanzare fai da te che potete facilmente preparare in casa.
Come regola generale, per preparare uno spray antizanzare fai da te basta mescolare 30 gocce di oli essenziali scegliendo tra quelli della lista qui sopra con 99 g di alcool o di vodka. Se volete abbassare la quantità di alcool potete anche usare 20 g di alcool e 79 g di acqua.

Per un prodotto più forte o da spruzzare prevalentemente sui tessuti potete salire fino a 60 gocce di oli essenziali per 100 g di prodotto.


spray anti zanzare fai da te
Per ottenere un profumo gradevole vi consiglio di mescolare un numero limitato di oli stando attenti che siano in armonia tra di loro.  A questo proposito vi consiglio di dare un'occhiata a questa pratica tabella per apprendere le regole di base degli abbinamenti degli oli essenziali, scoprire le accoppiate vincenti e conoscerne le caratteristiche.

Gli oli essenziali particolarmente forti, come quelli di menta, basilico, chiodi di garofano e tea tree, vanno impiegati in dosi minori. Poche gocce basteranno infatti ad ottenere un profumo persistente. Inoltre, in alte dosi possono risultare irritanti. Nulla vi vieta di utilizzare un solo olio essenziale se ne amate il profumo.

geranio anti zanzare
La mia ricetta dello spray antizanzare naturale

La ricetta di antizanzare fai da te che ho sperimentato e con la quale mi trovo bene anche dal punto di vista della profumazione è la seguente:

  • 99 g di vodka o di alcool
  • 10 gocce di olio essenziale di geranio
  • 16 gocce di olio essenziale di bergamotto senza furocumarine
  • 2 gocce di olio essenziale di chiodi di garofano
  • 2 gocce di olio essenziale di menta


Ha un profumo fresco e gradevole, con note speziate. Non usate il bergamotto classico ma solo quello senza furocumarine, altrimenti è fotosensibilizzante.

Per utilizzarlo spruzzatelo in aria, sul corpo o sui tessuti (tende, lenzuola, vestiti…), senza esagerare con le dosi.

 

chiodi garofano zanzare

Altre ricette e modi per utilizzare gli oli essenziali antizanzare

  • Inserite i vostri mix di oli essenziali antizanzare in diffusori elettrici  per la casa (io uso questo a ultrasuoni che non rovina gli oli e mi trovo benissimo).

  • Mescolate 30 gocce di oli essenziali in 99 ml di olio vegetale (mandorla, jojoba, vinacciolo) e spalmatelo sul corpo per proteggervi. Evitate però di usare oli essenziale foto sensibilizzanti durante la giornata (controllate questa tabella per maggiori informazioni).

  • Realizzate un profumo solido per il corpo come indicato in questa ricetta base e aggiungete il vostro mix di oli. 

  • Seguite questa ricetta per creare delle candle tarts da far sciogliere nel bruciaessenze.

  • Preparate un burro solido per il corpo seguendo questa ricetta e sostituendo la fragranza con oli essenziali adatti allo scopo.

profumo solido fai da te

 

Avvertenze sugli oli essenziali

  • Gli oli essenziali sono naturali, ma ad alte dosi possono diventare tossici o fotosensibilizzanti. Per questo motivo io consiglio di usare questo tipo di spray solo di sera e di lavarvi bene al mattino successivo nel caso in cui dobbiate andare a prendere il sole. 
  • Gli oli essenziali entrano facilmente in circolo e sono molto potenti, per cui evitate un uso troppo prolungato di questo prodotto.

oli essenziali anti zanzare

 

  •  Per i motivi indicati qui sopra, se possibile non spruzzate lo spray antizanzare sulla pelle ma solo sui tessuti, come tende, lenzuola e vestiti. Fate prima una prova su una piccola quantità di tessuto onde evitare di rovinarlo e non spruzzate su stoffe pregiate o delicate.

  • I bambini e le donne in gravidanza dovrebbero evitare sia gli oli essenziali che gli spray anti zanzare tradizionali. Potete al massimo mettere una o due gocce di olio essenziale di lavanda, bergamotto o geranio nel brucia essenze, ma solo se realmente necessario. Evitate l’esposizione prolungata.

 

Seguimi su Facebook