Utilizzo questo spray fai da te per capelli da qualche mese e mi trovo davvero bene. Si tratta di un prodotto senza risciacquo da spruzzare sui capelli lavati prima di procedere con l’asciugatura.

spray-capelli-ricetta

Non unge e non appesantisce per niente e va benissimo anche per i capelli grassi.

Toglie l’effetto crespo e rende i capelli sani e luminosi, mentre le proteine del grano li nutrono.

Il pH acido di questo spray chiude e liscia le squame del fusto riducendo le doppie punte e rendendo i capelli più luminosi.

Il “silicone” vegetale è uno dei prodotti principali di questo spray e devo dire che è davvero fantastico. Ovviamente non si tratta di silicone che, come sapete, rende i capelli lucidi e luminosi solo in apparenza mentre in realtà li sfibra soffocandoli con la sua pellicola occlusiva.
Il silicone vegetale deriva in realtà dall’alga Chondrus crispus e viene così chiamato perché dona ai capelli un effetto estetico simile a quello dei siliconi senza però le relative controindicazioni.
Si tratta quindi di un ingrediente assolutamente innocuo e consentito dalla cosmetica naturale. Crea una pellicola non occlusiva attorno ai capelli proteggendoli, donandogli luminosità e nutrendoli apportando calcio, magnesio, manganese e zinco.


Io lo spruzzo su tutta la chioma abbondando sulle punte dopo aver lavato e tamponato i capelli con un asciugamano. Se non lo utilizzo noto la differenza ed è diventato ormai parte della mia routine di bellezza.
Come ho detto all’inizio non appesantisce per niente i capelli, per cui potete utilizzarlo in tutta tranquillità.

Vi lascio ora alla lista degli ingredienti ed al facilissimo procedimento. In fondo alla pagina trovate anche le varie sostituzioni nel caso in cui non abbiate qualche ingrediente.



INGREDIENTI

  • Acqua 91 g
  • Glicerina 1 g
  • Proteine del grano liquide 1 g
  • “Silicone” vegetale 3g
  • Cosgard 0,6 g
  • Solubol 3 g (facoltativo)
  • Acido lattico q.b.
  • 15 gocce di oli essenziali (3 palmarosa, 3 salvia, 4 yangl yangl, 5 arancio dolce)

 

RICETTA
Versate il “silicone” vegetale e la glicerina in un contenitore e mescolate per bene con un cucchiaino. Aggiungete le proteine del grano e l’acqua a poco a poco, continuando a mescolare.
In un bicchierino a parte versate il solubol e gli oli essenziali ed amalgamate per bene fino a che gli oli si sono solubilizzati del tutto, ovvero fino alla scomparsa delle relative goccioline.
Unite i due composti, aggiungete il Cosgard e mescolate.
Misurate il pH con una cartina ed aggiungete pochissime gocce di acido lattino fino a raggiungere il pH 4. In genere bastano 2-4 gocce, per cui state attenti a non esagerare e misurate il pH dopo l’aggiunta di ogni goccia.
Versate il tutto in un contenitore spray e spruzzate sui capelli lavati e ancora umidi, prima di procedere con l’asciugatura.


SOSTITUZIONI
Se non avete il Solubol potete versare gli oli essenziali direttamente nel miscuglio iniziale ed aggiungere 3 g di acqua in più. In questo caso ricordatevi però di agitare il contenitore prima di ogni uso perchè senza il Solubol gli oli non si disperdono in modo uniforme.

La glicerina e le proteine del grano non sono fondamentali anche se sarebbe meglio utilizzarle. Se le omettete sostituitele con pari quantitá di acqua.

Il “silicone” vegetale è un ottimo prodotto che vi consiglio caldamente (si trova da Aroma-Zone). Potete anche ometterlo ma in questo caso dovreste utilizzare almeno le proteine del grano nella quantitá di 2 grammi al massimo. Otterrete però un prodotto meno efficace, per cui se ne avete l’opportunitá compratelo. Rimpiazzate i 3 grammi mancanti con 3 grammi di acqua o 2 grammi di proteine del grano e un grammo di acqua.

Nella ricetta ho proposto una delle mie composizioni di oli essenziali preferiti. Potete ometterli o sostituirli con altri. 15 gocce profumano leggermente il prodotto ma non restano molto sui capelli. Se volete un effetto più duraturo alzate gli oli essenziali a circa 30 gocce in tutto.

L’acido lattico non può essere omesso perchè ha la fondamentale funzione di abbassare il pH del composto.
Senza acido lattico, infatti, lo spray non servirebbe a molto e non luciderebbe abbastanza.

 

PREZZO INDICATIVO: Realizzando questo spray per capelli in casa spenderete circa 1 euro per le materie prime.

 

 

Seguimi su Facebook