glitter oro mineraliberi makeup

 

Riservate i glitter corpo fai da te a una serata speciale, come quella della notte di capodanno, per far risplendere spalle e decolleté.

Possono essere usati anche sulle labbra e sul viso senza però dimenticare che il burro di cacao contenuto nella ricetta è potenzialmente comedogeno e non è adatto in caso di pelle impura.

Queste stelline non sono altro che un burro corpo dalla formulazione leggera e piacevole (oltre all’olio di riso contiene il leggerissimo Dicaprylyl Ether) arricchito da brillantini dorati.



Ho inserito anche un poco di cioccolato fondente per profumare e dare un tocco di colore anche se non è necessario.

Se siete amanti dei brillantini o volete fare un regalo gradito a una bambina che adora giocare con il makeup, vi segnalo che su Mineraliberi c’è un’intera sezione interamente dedicata ai glitter con tutti i colori possibili e immaginabili: argento, rosa, blu, verde, viola e addirittura nero!

Se preferite invece un prodotto che dia un tocco di luce ma senza glitter vi consiglio le ricette del bronze highlighter, del burro corpo illuminante e dell'illuminante compatto in polvere. 

glitter corpo makeup fai da te brillantini

 

 

Ingredienti dei glitter corpo fatti in casa
 

glitter oro mineraliberi
 

Ricetta dei glitter corpo fai da te

  • Fate fondere a bagnomaria il burro di cacao, il cioccolato fondente, la cera d’api, gli oli e l’Aperoxid.

  • Aggiungete la fragranza e i glitter. Per la quantità dei glitter regolatevi a piacere in base all’effetto che volete ottenere (vi consiglio in ogni caso di non esagerare).

  • Versate il tutto negli stampi in silicone per cioccolatini a forma di stella e fate rassodare.

  • I vostri glitter corpo fai da te sono pronti!

 

stampo stella burro corpo glitter fai da te

 

Note e sostituzioni

  • Se non avete il meraviglioso Aperoxid (io ho usato quello della Farmacia del Borrello), che ritarda l’irrancidimento del prodotto preservandolo più a lungo, potete usare il tocoferolo.

  • Oli e burri possono essere sostituiti con altri simili. Per preservare la leggerezza della formulazione potreste sostituire il Dicaprylyl Ether con il Dry Touch di AZ o un olio super leggero. Va bene anche coco caprylate che è molto leggero e ha un tocco setoso, anche se non si tratta della stessa cosa perché il Dicaprylyl Ether tende più che altro a togliere untuosità.

  • La fragranza può essere sostituita con quella che preferite o con degli oli essenziali.

Seguimi su Facebook