SAM 4708Oggi vi parlerò di un secondo ed un contorno molto semplici e pratici da preparare che vi consentiranno di ottenere degli ottimi risultati senza troppa fatica.
Il pezzo forte della ricetta è lo stinco di prosciutto al forno della Levoni che potete trovare sul fornitissimo negozio online di Italy at Home.
Il prodotto è confezionato in un’elegante scatola adatta anche per un regalo e si conserva tranquillamente fuori dal frigorifero dal momento in cui è protetto dal sottovuoto.
Lo stinco è già cotto ed insaporito con aromi naturali, dovete solamente riscaldarlo nel forno seguendo le facilissime istruzioni che andrò a illustrarvi fra poco.
Ho scelto di abbinarlo a delle patate pasticciate con panna, grana padano e rosmarino: una vera golosità!
I vari passaggi dell’esecuzione sono ottimizzati in modo da permettervi di preparare il tutto in poco più di un’ora (cottura compresa). Lo stinco richiede una cottura minore e, come ho scritto nella ricetta, dovete cominciare a prepararlo 25 minuti dopo aver inserito le patate nel forno in modo che i due piatti finiscano di cuocere nello stesso momento, pronti per essere serviti assieme.

 

 

INGREDIENTI
1 stinco di prosciutto al forno Levoni
Mezzo bicchiere di vino bianco
1 noce di burro

1 kg di patate
250 ml di panna
100 g di Grana Padano grattugiato
Qualche fiocco di burro
Sale q.b.
Pepe q.b.
Rosmarino tritato q.b.

 

 

PROCEDIMENTO
Per prima cosa riscaldate il forno a 200 gradi in modalità ventilata.
In una ciotolina mettete il formaggio grattugiato, una presa di sale, un po’ di pepe e del rosmarino tritato.
Pelate le patate, tagliatele a rondelle e disponetene uno strato su una terrina da forno. Cospargete con della panna e una piccola parte del mix preparato precedentemente nella ciotolina.
Fate un altro strato di patate e ripetete l’operazione fino ad esaurimento degli ingredienti.
Disponete qualche fiocchetto di burro sull’ultimo strato e mettete del forno.

 

       patate-tagliate-a-rondelle-con-pannapatate-con-panna-rosmarino-formaggio


Trascorsi 25 minuti, togliete lo stinco di prosciutto Levoni dal sottovuoto e mettetelo su una teglia da forno sulla quale avete precedentemente spezzettato e spalmato grossolanamente una noce di burro.
Cospargete con il vino bianco ed infornate.

 

stinco-di-prosciutto-precotto-levoni


Fate cuocere patate e stinco per altri 40 minuti.
Togliete dal forno e disponete lo stinco sulla teglia di patate. Raccogliete un po’ di sugo di cottura e versatelo sul prosciutto.
Portate il tutto in tavola e tagliate lo stinco di prosciutto davanti ai vostri commensali: farete un figurone!

 

        patate-pasticciate-e-gratinatestinco-prosciutto-al-corno-levoni-con-patate

 

Togliere l’osso è facilissimo, basta incidere leggermente con il coltello e sfilarlo. Tagliate poi il prosciutto in tanti pezzettini, in modo che ognuno possa prenderne un po’.

 

pezzi-di-stinco-di-prosciutto-teneri

 


Devo dire che il sapore dello stinco di prosciutto al forno Levoni è veramente delizioso e si scioglie letteralmente in bocca. L’esterno è croccante, mentre l’interno è tenerissimo. La delicatezza viene ripresa dalla panna delle patate pasticciate, le quali si sposano alla perfezione con questo gustosissimo piatto di carne.