The Sims 4The Sims ne ha fatta di strada da quando è stato pubblicato per la prima volta nel lontano febbraio del 2000, ovvero più di 14 anni fa.

Ricordo ancora la prima copia che ho comprato e di come me ne sono innamorata perdutamente quando l’ho vista nella vetrina di un negozio, ancora prima di giocarci. Era il gioco che aspettavo da sempre e da quel momento non l’ho più lasciato.
Edenstyle è stato fondato esattamente un anno dopo, nel febbraio del 2001 e sono orgogliosa che il nostro sia il sito sims italiano più “antico” ancora esistente.

Ne è passata di acqua sotto i ponti e tra espansioni, stuff pack e spin off possiamo contare quasi un centinaio di versioni diverse e ben 3 – quasi 4 – capitoli  differenti.

The Sims 1 è un vero capolavoro e Will Wright ha gettato le basi di un franchise praticamente immortale e capace di attirare per la prima volta anche un pubblico femminile.

Come ho sempre detto nei miei articoli e nelle interviste che mi hanno fatto nel corso di questi anni, The Sims è in primo luogo creatività pura e il suo successo sta nel fatto che può essere personalizzato e giocato in mille modi diversi. La community che ha alle spalle è grandissima e penso che sia il gioco con il maggior numero di fan site in assoluto, oltre che uno dei più venduti al mondo.

the-sims-4-graficaNel corso degli anni The Sims si è evoluto sempre di più. All’inizio il tempo era statico e la vita dei Sim era confinata nel proprio lotto residenziale. The Sims 2 ha poi aperto la strada a generazioni di Sim introducendo la genetica e le varie fasce d’età. The Sims 3 ci ha regalato invece un mondo intero da esplorare liberando i Sim dai confini dei lotti. La grafica è migliorata sempre di più e con essa l’esperienza di gioco e la facilità di personalizzazione.
Le varie espansioni, gli stuff pack, lo Store ed i modder di tutto il mondo hanno contribuito a rinnovare e personalizzare il gioco ogni giorno rendendolo infinito, unico e pieno di risorse.

Come ha annunciato la EA, The Sims 4 è attualmente in fase di sviluppo e verrà rilasciato nel 2014 per PC e Mac.

Nel frattempo dobbiamo aspettarci ancora almeno uno stuff pack (Movie Stuff) e due espansioni: The Sims 3 Isola da sogno ed una ancora sconosciuta della quale si sa solamente che sarà in stile futuristico.

Non è stato rivelato ancora molto di The Sims 4, ma la EA ha assicurato ai giocatori che, a differenza di SimCity, non è necessaria una connessione ad internet per poter giocare.
Il gioco continua ad essere in single player, caratteristica di fondamentale importanza per i fan di lunga data, con qualche elemento sociale addizionale per chi vuole connettersi online.

Non si sa bene quale sarà la caratteristica fondamentale che farà evolvere questo nuovo capitolo, ma è sicuro che i fan verranno prima di tutto e  saranno incoraggiati a personalizzare il proprio mondo di gioco con strumenti nuovi e intuitivi. La condivisione verrà inoltre facilitata ed i requisiti di sistema non saranno esagerati in modo da permettere a tutti di giocare.

Il team di sviluppo conta producer e game designer di vecchia data che hanno lavorato nel franchise sin dall’inizio in modo da garantire una linea di continuità.

Per il momento è tutto, non mancheremo di informarvi ogni qual volta verranno rilasciate delle nuove informazioni. Restate quindi sintonizzati e lasciate pure i vostri commenti in fondo all’articolo per condividere con noi ed i nostri lettori i vostri pensieri e le vostre speranze riguardo il futuro di The Sims.