Questi topper con animaletti kawaii in pasta di zucchero possono essere preparati in anticipo e conservati in una scatola a chiusura ermetica fino al momento dell’utilizzo.

animali-kawaii-pasta-di-zucchero
Si possono poi usare per decorare biscotti, cupcake e dolcetti ripieni come quelli al limoncello e cocco che ho realizzato qualche tempo fa.
Questo breve articolo serve anche a dimostrare che a volte è possibile creare mille forme diverse a partire dallo stesso stampino utilizzando semplicemente un cutter ed una formina tonda.

Io mi sono servita di uno stampino a forma di coniglietto ed ho poi tagliato via il corpo di pasta  di zucchero con lo stampo tondo.
Per creare un gattino basta ripetere lo stesso procedimento tagliando via le orecchie e mettendo due triangolini in pdz.
Per il terzo animaletto ho invece tagliato le orecchie in modo bizzarro con un cutter.

SAM 7121Sbizzarritevi poi con gli occhi, che non sono altro che delle palline di pdz nera o colorata. Cambiando la forma, la distanza e l’altezza otterrete delle espressioni diverse. Fate alcune prove fino a che non trovate quella che piace a voi.

Per il nasino io utilizzo moltissimo dei minuscoli zuccherini a forma di cuore che ho comprato in una fiera di cake design. Li trovo perfetti! Se non li avete sostituiteli con una pallina schiacciata in pdz rosa.

La bocca può essere disegnata con un pennarello alimentare o incisa con un bastoncino per modellare appuntito.

Le guanciotte rosate danno un tocco in più e rendono questi animaletti ancora più pucciosi. Potete sia ricavarle da dei dischetti di pasta di zucchero che dipingerle utilizzando un pennello a punta piatta rigido passato nel colorante in polvere rosso o rosa.

Spero di avervi dato abbastanza spunti per realizzare i vostri animaletti kawaii in pasta di zucchero!

Seguimi su Facebook