prima-comunione-torta-pdzLa prima comunione è un evento importante per ogni bambino, una tappa che segna in qualche modo il suo “diventare grande”.
Penso che sia molto bello festeggiare questo evento con una torta realizzata con le nostre mani, magari corredandola anche con qualche biscotto-bomboniera a tema decorato con la pasta di zucchero.
Ho preparato ed ideato questa torta per la prima comunione di un bambino al quale sono molto affezionata.

Ho voluto renderla più personale modellando un personaggio nel quale lui si sia potuto almeno in parte riconoscere. La versione in carne ed ossa è mille volte più bella ed era la prima volta che mi cimentavo con la modellazione della figura umana, per cui ho fatto quel che potevo. Posso però assicurarvi che ci ho messo tutto il mio cuore. Prima di realizzarla ho passato settimane a studiare i vari tutorial ed ho cercato dei bastoncini per modellare che fossero utili allo scopo.
Devo dire che è stata un’esperienza interessante ed ho intenzione di fare parecchia pratica in futuro per migliorare la tecnica. Modellare con le proprie mani dà infatti molte soddisfazioni.

I colori principali sono il bianco, l’azzurro ed il giallo per ottenere un risultato sobrio ed elegante, adatto ad una festa come questa.

La base della torta è un pan di Spagna farcito con crema chantilly e ricoperto con della panna montata stabilizzata con il panna fix. Dal momento in cui vivo a Madrid e la festa si è svolta in Italia, per la base mi hanno dato una mano delle ottime aiutanti che ringrazio di cuore. Senza di loro non ce l’avrei fatta a preparare tutto in tempo essendo atterrata solo il giorno prima. Le torte erano tre in tutto (vi mostrerò le altre due prossimamente) e molto, molto grandi.
Ho realizzato le decorazioni con qualche giorno in anticipo a casa (la pasta di zucchero si conserva benissimo chiusa in una scatola di latta e dura anche mesi) ed ho preparato la torta ed assemblato i vari pezzi il giorno prima della festa. Avevo a disposizione la cucina di un oratorio con tanto di tavolone immenso: una vera pacchia!
La pasta di zucchero teme il freddo del frigorifero e difatti il giorno della festa le decorazioni si sono sciolte un pochino. Per evitare di fare lo stesso errore vi consiglio di preparare e ricoprire la torta il giorno prima e di applicare le decorazioni in pdz pochissime ore prima di servire il dolce.

Vediamo ora come realizzare le varie decorazioni in pdz ed in particolar modo il bambino in pasta di zucchero.


Prendete una pallina di pasta di zucchero leggermente allungata che fungerà da testa. Premete con un bastoncino con una grossa punta tondeggiante o con le dita nell’area dove metterete gli occhi e modellate il naso aiutandovi con un bastoncino con base piatta come quello della foto. Per le narici fate due buchini con uno stecchino modellando dall’interno per una forma più tondeggiante.
Dovrete lavorare un po’ prima di ottenere un risultato soddisfacente, per cui continuate ad utilizzare il bastoncino fino ad ottenere l’effetto desiderato.

Prendete poi un bastoncino appuntito e realizzate un taglio per la bocca. Modellate poi bocca e labbra utilizzando anche il bastoncino appiattito usato in precedenza e che va posto anche all’interno della bocca per creare i volumi. In futuro pubblicherò un tutorial più dettagliato per realizzare i volti.



      SAM 5329SAM 5331 SAM 5335



Per gli occhi ho ritagliato della pasta bianca con uno stampino ovale ed ho completato il tutto con una pallina marrone ed una più piccola nera. Assemblate poi il tutto utilizzando dell’acqua come collante.

 

SAM 5338

Per i capelli ho ricavato le ciocche da uno stampino a forma di margherita. Infilate uno stuzzicadenti nella testa in modo da poter applicare i capelli con maggiore facilità ed inserite anche un disco di pasta per il collo. Lo stecchino vi servirà anche per fissare la testa sul corpo.

 

  SAM 5348SAM 5351SAM 5356



Realizzate un cono per il corpo e due palline nere per le scarpe (queste ultime sono facoltative). Fate poi asciugare il cono per qualche ora, meglio se per una notte intera. In questo modo avrete un supporto più duro e stabile.
Modellate le mani realizzando due salsicciotti. Premete leggermente le estremità e ricavate le mani facendo delle incisioni con un bastoncino per modellare.
Ritagliate un disco di pasta bianca ed applicatelo sul corpo incollando con dell’acqua. Decorate la parte bassa della tunica con del colorante per alimenti in polvere giallo che avrete leggermente diluito con dell’acqua o della vodka. Applicate poi la testa infilando il corpo con lo stecchino che la sorregge.

 

  SAM 5358SAM 5365SAM 5367SAM 5372

 

Ho poi realizzato quattro ostie con della pdz bianca e le ho decorate con dei simboli religiosi che ho ricavato con un cutter set a tema.

 

       SAM 5374SAM 5375SAM 5376SAM 5377



I fiorellini sono realizzati con uno stampo in silicone a doppio timbro che ho comprato appositamente alla fiera del cake design di Madrid. Ho steso della pasta di zucchero azzurra e l’ho tagliata con uno stampino a forma di fiore. Ho usato uno stampo più grande (ovvero quello originale del set) per i 4 fiori laterali. Per il resto dei fiori in pasta di zucchero ho invece preferito uno stampino più piccolo.
Ho poi premuto ciascun fiore all’interno dello stampo in silicone per ottenere una forma tridimensionale e le venature.
Quando i fiori si sono asciugati ho evidenziato le venature con del colore in polvere viola scuro applicato con un pennellino. Come diluente potete utilizzare dell’acqua o, meglio ancora, della vodka.
Il pistillo è realizzato con una matita di glassa gialla.

 

             fiori-pdz fiori-pasta-di-zucchero-3

 

fiori-pdz2

 

Ricoprite la torta con della panna montata stabilizzata con il panna fix. Colorate parte della panna con il colorante azzurro, mettetela nella tasca da pasticcere e realizzate dei piccoli fiocchetti sui bordi.
Decorate poi con delle perline commestibili argentate e componete i vari pezzi seguendo lo schema della foto.

 

   torta-basetorta-comunione3torta-comunione4


             torta-comunione1

 

Seguimi su Facebook