torta-cioccolato-marroni

 

Ho preparato questa golosissima torta al cioccolato con crema di castagne per il mio trentaduesimo compleanno. A dire il vero ho compiuto gli anni più di un mese fa, il 26 gennaio, ma sono riuscita a riorganizzare le foto ed a pubblicare il tutto solo ora.
Si tratta di un dolce che mi rispecchia molto dal momento in cui amo la crema di castagne, i marron glacé, il cioccolato fondente… e le decorazioni rosa!

Non nego che si tratta di una torta molto calorica, ma ogni tanto bisogna concedersi qualche sfizio, no?
L’amarezza del cioccolato fondente contrasta con la dolcezza della crema di castagne. La scorza grattugiata di mandarino e l’aroma al rum si sposano con i due ingredienti principali inebriando i sensi con il loro aroma e donando carattere al tutto.

Avevo in mente di preparare un dolce di questo tipo sin dall’anno scorso, ma qui in Spagna non si trovano facilmente i marron glacé ed ho dovuto rinunciare optando per una torta a due piani con crema di mandorle. Quest’anno mi sono portata avanti ed ho comprato due scatole intere in Italia durante le vacanze di Natale. La ricetta prevede solo 6 marron glacé, per cui potete immaginare che fine golosa abbiano fatto gli altri… diciamo che mi sono concessa un regalino al giorno (ok, lo ammetto, anche più di uno) fino a che la confezione non è rimasta completamente vuota!
Anche se nella ricetta non l’ho indicato, nel ripieno avevo messo anche dei marron glacé spezzettati. Non è stata però una buona idea, perché il loro sapore veniva mascherato troppo da quello del resto del dolce, confondendosi con la crema di castagne. Ho quindi deciso di rimuovere questo ingrediente, tra l’altro costoso, destinandolo solo alla decorazione. Che peccato, avrei potuto destinare quei pezzettini al mio momento di golosità quotidiano! Eh eh!

La festa è stata molto divertente ed ho ricevuto un sacco di regali bellissimi ed azzeccatissimi: i miei amici mi conoscono davvero bene! Come potete immaginare, nella maggior parte dei casi si è trattato di accessori per la cucina e la pasticceria. Tra questi c’era anche un utilissimo set di pennarelli alimentari che ho ricevuto in anticipo da una carissima amica di Milano che è venuta a trovarmi a Madrid e mi ha aiutata nella preparazione del dolce. Ho quindi colto l’occasione ed usato  il pennarello rosa per scrivere gli anni su una targhetta in pasta di zucchero che ho poi messo sulla torta.
Come se non bastasse, per sottolineare gli anni che – ahimè – passano, ho scelto anche 3 candeline rosa e due gialle. Un modo originale per evitare di mettere mille candeline sulla torta e per rimediare nel caso in cui non si trovino le candele a forma di numero. A dire il vero ne avevo viste anche di carine, ma mancava proprio quella con il 3. Troppi bambini che compiono 3 anni o troppe trentenni che si concedono ancora torte piene di fronzoli proprio come delle bambine? Io ammetto di far parte di questa categoria, per cui propendo per quest’ultima ipotesi…

SAM 8398

Vi lascio ora a questa gustosissima ricetta che ha anche il pregio di non richiedere una cottura, dal momento in cui è priva di farina e uova… cosa che, ahimè, non la rende comunque meno calorica! Bisogna solamente sciogliere gli ingredienti a bagnomaria o al microonde e far rassodare il tutto in frigo.


SAM 8386INGREDIENTI


Per il ripieno
900 g di crema di marroni
300 g di cioccolato fondente
250 g di burro
100 g di zucchero
2 mandarini
1 fialetta di aroma al rum

Per la base
200 g di biscotti secchi
2 amaretti
80 g di burro fuso

Per la decorazione
6 marron glaces
Decorazioni in pasta di zucchero a piacere


RICETTA

SAM 8377
Tritate biscotti secchi e gli amaretti. Fate fondere il burro, aggiungetelo ai biscotti e amalgamate per bene. Versate il tutto sulla base di una teglia  a cerniera di circa 20 cm e pressate con le mani. Riponete in frigorifero per almeno mezz’ora.

Passiamo ora al ripieno.

Fate sciogliere a bagnomaria o al microonde il burro, lo zucchero e il cioccolato. Mescolate di tanto in tanto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Se usate il microonde, azionate a media potenza ad intervalli di 1 minuto mescolando il tutto con un cucchiaio di legno ogni volta. Con questo metodo impiegherete circa una decina di minuti. Se volete all’inizio potete usare intervalli più lunghi, di 2 minuti circa.

Aggiungete la crema di marroni, l’aroma al rum e la scorza di 2 mandarini grattugiata. Se non volete che si senta troppo l’aroma al rum utilizzate solo mezza fialetta. Volendo potete sostituire la scorza di mandarino con quella di arancia.

SAM 8383Tirate fuori dal frigorifero la teglia con la base di biscotti e versateci sopra il composto di crema di marroni e cioccolato, livellando con una spatola umida. Fate riposare per almeno 12 ore in frigorifero.
Io ho usato una teglia a cerniera in silicone trasparente che mi ha permesso di intravedere l’altezza del ripieno per evitare dislivelli ed è stata facilissima da rimuovere una volta che il dolce si è rassodato.

Al momento di servire, sformate e decorate con 6 grossi marron glacé e delle decorazioni in pasta di zucchero.
Avvolgete un nastro rosso alla base della torta e fermatelo con un goccio di glassa. Decorate con una farfalla in pdz.

I tutorial delle decorazioni che ho usato io si trovano qui:

-          Fiori

-          Farfalle e sfumature con coloranti in polvere

-          Centro torta

-          Nastro per torte

Rispetto ai tutorial originali ho fatto qualche variante, ma il procedimento è lo stesso.
Per gli angioletti e la placca con l’età ho usato degli stampi in silicone ed ho sfumato con del colorante alimentare in polvere. Gli anni sono scritti con un pennarello alimentare.

 

SAM 8437

 

Seguimi su Facebook