SAM 7237Per Halloween ho organizzato una bella festa tra amici ed ho realizzato una torta in stile goth che può anche essere usata in altre occasioni cambiando semplicemente i colori.

Volevo qualcosa di tenebroso ma al tempo stesso raffinato ed ho pensato quindi ad un cake topper  con rose rosse che sfumano gradualmente verso il nero e decorazioni gioiello impreziosite da una spolverata di polvere d’argento.

 

Questa volta ho utilizzato la pasta di zucchero Saracino e devo dire che mi sono trovata benissimo. Si vede lontano un miglio che si tratta di un prodotto professionale perché ha una consistenza perfetta e si modella facilmente. La cosa che mi ha stupito maggiormente è il sapore neutro che non disturba affatto e non interferisce con quello della torta stessa. Una qualità che è secondo me di primaria importanza.
La maggior parte delle paste di zucchero è terribilmente stucchevole e viene puntualmente scartata da chi mangia il dolce, cosa che non succede con questo prodotto.
A differenza delle altre volte, nessuno dei miei invitati ha lasciato nemmeno un pezzetto di copertura di pasta di zucchero ed anche i più critici (come il mio fidanzato che di solito odia la pdz) hanno detto che era favolosa. E si sono mangiati anche le decorazioni che ho messo sul nastro!

La torta è un pan di Spagna classico colorato di rosso ed all’interno ho messo della marmellata di more in modo strategico per far sì che coli come il sangue al momento del taglio del dolce.

SAM 7298
Tornando alla festa, mi sono travestita da Mortisia, che è il mio costume preferito sin da quando ero bambina ed è il soprannome che mi dava mia madre quando portavo i capelli lisci e corvini.
In fondo in fondo la Mortisia dentro di me non muore mai e si manifesta palesemente in occasioni come queste. Penso che questa torta sia perfetta per un personaggio del genere dato che i colori prevalenti sono il bianco, il nero ed il rosso.

Vediamo ora assieme come preparare la torta. Ho anche inserito un mini tutorial fotografico che illustra le varie fasi della realizzazione della rosa ed aggiunto consigli e dettagli che spiegano il perché di certi procedimenti.

 

        SAM 7247 SAM 7255

 

INGREDIENTI
1 dose e mezza di pan di Spagna (la ricetta è qui)
1 barattolo di marmellata di more
60 g di burro a temperatura ambiente
120 g di zucchero a velo
Pasta di zucchero Saracino (top bianca e modeling nera e rossa)


SAM 7185PROCEDIMENTO
Preparate il pan di Spagna seguendo questa ricetta. Ve ne servirà una dose e mezza, per cui utilizzate 375 g di zucchero, 225 g di farina, 9 uova e 40 g di burro.
Prima di infornare in due teglie da 20 o 22 cm, colorate di rosso con del colorante per alimenti in gel.

Quando il pan di Spagna si è raffreddato, tagliate via la crosta della parte superiore di entrambe le torte.
La crosta, infatti, tende a sbriciolarsi e non va bene se vogliamo decorare e ricoprire il dolce.
Prendete uno dei due pan di Spagna (preferibilmente quello che è eventualmente venuto più alto) e scavate la parte centrale come nella foto. Non dovete arrivare fino in fondo, bisogna semplicemente creare un serbatoio per la marmellata in modo che questa coli come del sangue quando taglierete il dolce.
SAM 7191Dopo aver riempito con la marmellata ed averne passata un po’ anche sui bordi della base, richiudete con il secondo disco. Vi consiglio di posizionare in alto la base del disco superiore perché è solitamente più levigata.

Preparate ora la crema al burro che andrà a sigillare e levigare la torta ottenendo una base ideale per la copertura in pasta di zucchero.
Mettete in una planetaria il burro spezzettato a temperatura ambiente ed azionate la frusta fino a che il burro non diventa bianco. Aggiungete poi lo zucchero a velo a poco a poco ed infine, se volete, un cucchiaio di marmellata di more per ottenere un sapore che sia simile a quello della farcitura.
Assicuratevi però che la marmellata non contenga pezzi di frutta interi dal momento in cui la crema al burro serve come stucco e la frutta creerebbe delle protuberanze.
SAM 7192Stendete la crema al burro su tutta la superficie della torta aiutandovi con una spatola e riempiendo tutti i buchi. Non mettetene troppa (un leggero strato è più che sufficiente e non va ad interferire troppo sul sapore del dolce) e limitatevi a stuccare e levigare il dolce. Fate riposare in frigorifero per almeno 2 ore.        


Stendete la pasta di zucchero bianca in una sfoglia non troppo sottile e coprite la torta aiutandovi con le mani e stando attenti ad evitare che si formino bolle. Uno smoother per torte può essere utile in questo senso e per ottenere una copertura senza imperfezioni.

A questo punto è arrivato il momento di applicare le decorazioni. Io le ho realizzate qualche giorno prima perché la pasta di zucchero resiste anche mesi se conservata correttamente e la preparazione di una torta intera dall’inizio alla fine richiede troppo tempo.
Di solito, quindi, preparo le decorazioni nelle settimane precedenti. Inforno, farcisco e stucco la torta il giorno prima ed il giorno della festa applico le decorazioni , così ho tempo per prepararmi e rilassarmi prima dell’evento.

Per il cake topper con le rose, stendete della pasta di zucchero nera, passateci sopra un mattarello texturizzatore e ricavate un cerchio abbastanza grande con uno stampino.
Frastagliate poi i bordi con un bastoncino per modellare per ottenere una sorta di centrino.

pdz-nera

Per le rose vi servono  3 palline di pasta di zucchero di 3 tonalità diverse di rosso e 3 stampini circolari di 3 dimensioni differenti. Per scurire la pdz basta aggiungere quantità diverse di colorante in gel nero alla pasta rossa.
Stendete la pdz e ricavate 3 cerchi piccoli rossi, 3 cerchi medi con un rosso-bordeaux un po’ più intenso  e 3 cerchi grandi con la tonalità più scura.
Formate inoltre un cono con il rosso più chiaro.

         SAM 7054 SAM 7078


Mettete ogni cerchio su un tappetino per fiori in pdz ed assottigliate una metà con la ball tool.
Avvolgete un petalo piccolo sul cono formando una sorta di bocciolo e nascondendo la punta del cono stesso. Procedete poi applicando gli altri petali avendo cura di muovere leggermente con le dita le estremità per dare una forma più naturale. Dovete cominciare dai petali più piccoli fino ad arrivare a quelli più grandi. Se lo preferite potete mettere anche più di 3 petali grandi, dipende dai vostri gusti.

              SAM 7081rosa-pdzSAM 7064
      SAM 7068SAM 7069SAM 7073


Nella parte inferiore del fiore si sarà formato un salsicciotto: strozzatelo con le dita per rimuoverlo.
Noterete anche che la rosa si aprirà. Sistemate infine i  petali con le dita o un bastoncino.
Io ho realizzato una rosa grande, una rosa piccola ed un bocciolo.

Stendete la pasta di zucchero nera e ricavate le foglie con uno stampino a impressione. Se non avete questo tipo di stampo ricavate le venature con un bastoncino per modellare.
Date poi loro una forma curva aiutandovi con le dita. Dovrete ottenere 5 foglie grandi e una piccola.

SAM 7090

Assemblate foglie e rose sul centrino nero usando dell’acqua come collante. Aggiungete poi delle perline di zucchero d’argento in questo modo: premetele nella pasta, riempite la cavità ottenuta con una goccia di glassa (acqua + zucchero a velo) ed applicate infine la perlina stessa.
Date una spolverata alle decorazioni con del colorante in polvere argentato aiutandovi con un pennellino rigido a punta piatta.

    rose-nere-pasta-di-zucchero torta-rose-nere

Ricavate cammei, putti e gioielli con un apposito stampo in silicone. Per ottenere la testa del cammeo bianca e il resto nero, stendete una piccola quantità di pdz bianca nel centro e coprite poi con la pdz nera.
Fate lo stesso per ottenere i gioielli con la pietra rossa.
Si tratta di un’operazione semplice che richiede però qualche accortezza. Le prime volte potreste sbagliare ed ottenere sbavature, ma se fate attenzione e mettete la giusta quantità di pdz bianca o rossa al posto giusto e rispettando le simmetrie, otterrete facilmente un buon risultato. Serve solo un minimo di pratica.
Rifinite il tutto con una spolverata di polvere argentata.

SAM 7106

 

Realizzate inoltre delle farfalle di diverse dimensioni e date loro una forma tridimensionale seguendo questo tutorial.

Mettete un nastro rosso attorno alla base della torta ricoperta di pasta di zucchero bianca. Assemblate infine tutte le decorazioni sulla torta come nelle foto ed usando della glassa come collante.

         SAM 7236 SAM 7258


Per mettere le perline seguite lo stesso procedimento utilizzato per il topper premendo la perlina per lasciare l'impronta, mettendo una goccia di glassa e completando mettendo le perline al loro posto.
State attenti a seguire proporzioni e distanze dividendo la torta in settori e creando delle linee immaginarie con la mente prima di posizionare le varie decorazioni.


SAM 7231

Mettete un cammeo sul fiocco attaccandolo con della glassa. Dal momento in cui mi si è rotta una farfalla, ho pensato di recuperare le ali spezzate e di metterle alle basi del fiocco. Un tocco macabro che ci sta benissimo su una torta come questa.


     SAM 7232SAM 7260

 
La torta è finita. Qui sotto trovate qualche altro dettaglio per vederla in ogni sua angolatura. La carta nera utilizzata nello sfondo è di Star.

     SAM 7237 SAM 7243

     SAM 7247 SAM 7248

 

Ed ecco come si presenta all'interno... per sanguinare direi che sanguina!

         SAM 7295 SAM 7299

Seguimi su Facebook