20140308 163839

 

La primavera è finalmente arrivata ed io, che non mi accontento mai, già sogno l’estate.
Questa torta Malibù ricorda l’omonimo cocktail e quando la gustate dovete chiudere gli occhi immaginando di essere in vacanza su un’isola caraibica.
L’ananas si sposa perfettamente con il cocco ed il risultato è una torta fresca e super golosa che vi farà impazzire anche dopo una bella mangiata.

Vi racconto un po’ come è nata l’idea di questa torta. L’8 marzo dovevo festeggiare la festa della donna con le amiche, ma non sapevamo bene cosa fare. Tra l’altro, qui in Spagna non la festeggia praticamente nessuno.
Un amico della nostra compagnia ha invitato tutti ad un barbecue a casa sua per celebrare l’arrivo del caldo, dimenticandosi del fatto che le ragazze volevano festeggiare per conto proprio. All’inizio abbiamo rifiutato l’invito. Poi, però, da buone forchette, non abbiamo saputo resistere al gusto della carne grigliata ed abbiamo mandato all’aria il nostro impegno per sole donne.
Lo so, non ci fa molto onore ma… dovevamo davvero perderci il primo barbecue dell’anno?

Come al solito mi sono offerta di preparare il dolce ed ho pensato subito a qualcosa che ricordasse comunque la festa della donna. All’inizio volevo preparare una torta mimosa. Poi, però, mi sono lasciata ispirare dal caldo e dal sole ed ho deciso di fare delle piccole modifiche realizzando la torta che vi presento oggi e che si presta davvero bene per concludere un barbecue grazie alla sua freschezza.

Ma non è finita qui! Per la copertura, che ricorda un po’ una mimosa, avevo deciso di fare una meringa all’italiana aromatizzata al cocco.  Dopo averla preparata, non l’ho spalmata subito sulla torta ma l’ho tenuta in frigorifero per una notte in un contenitore. Il giorno dopo ho trovato con mio dispiacere la meringa mezza sciolta. Probabilmente è andato storto qualcosa durante la preparazione, ma ormai non c’era più tempo per rifarla da capo. Mancava pochissimo tempo all’appuntamento e, presa dal panico, ho cercato di recuperare il composto aggiungendo dello zucchero a velo per ottenere una sorta di glassa.
Ho spalmato il tutto sulla torta, l’ho messa nel trasporta dolci per andare in metro e… tac! Dopo nemmeno 50 metri un lato si è spatasciato sul contenitore perché l’ho fatto dondolare troppo. Per non farsi mancare nulla, durante il tragitto il caldo ha sciolto la copertura che è  quindi colata in parte sui lati.
Insomma, la torta è arrivata a destinazione un po’ “spettinata”, ma vi assicuro che il gusto era davvero fantastico.

Per andare sul sicuro, nella ricetta non ho inserito la meringa all’italiana ma il Dolceneve aromatizzato al cocco, che permette di ottenere più o meno lo stesso risultato con una sicurezza in più.
Se volete potete sostituirlo anche con della panna montata.

Mi scuso per le foto, che per mancanza di tempo sono state fatte dopo il taglio del dolce e con piatti e bicchieri di plastica in bella vista… ma è anche questo il bello dei pranzi estivi all’aperto, no?

20140308 113857 INGREDIENTI


Per il pan di Spagna
180 g di farina
180 g di zucchero
6 uova
1 bustina di vanillina

 

Per la farcitura
500 ml di latte
120 g di zucchero
50 g di farina
4 tuorli
1 bustina di vanillina
280 g di ananas sciroppato
2 cucchiai di Malibù (facoltativo)

Per la copertura
1 busta di Dolceneve
450 ml di latte freddo
15 gocce di aroma al cocco Flavourart
Colorante alimentare giallo


RICETTA

Preparate il pan di Spagna. Montate a neve gli albumi e metteteli in una bacinella capiente. Sbattete poi a parte i tuorli con lo zucchero ed unite i due composti mescolando delicatamente con una spatola di gomma.
Aggiungete la vanillina e la farina setacciata utilizzando la spatola per incorporarle e stando attenti a non smontare il tutto.
Versate in uno stampo a cerniera precedentemente imburrato e infarinato e infornate per 40 minuti a 180 gradi.

Preparate la crema pasticcera mentre il pan di Spagna cuoce. Mettete sul fuoco un pentolino con il latte e la vanillina. Portate ad ebollizione. Nel frattempo sbattete i 4 tuorli con 120 grammi di zucchero ed aggiungete poi i 50 g di farina.
20140308 104246 Versate il composto di uova nel pentolino con il latte vanigliato e mescolate con una frusta fino a che la crema si addensa.

Quando il pan di Spagna si è raffreddato, tagliate via la parte superiore e tenetela da parte. Scavate l’interno come nella foto.
Tagliate l’ananas a dadini ed aggiungetelo alla crema pasticcera. Mescolate lo sciroppo dell’ananas con i due cucchiai di Malibù e bagnate la superficie della torta. Se volete evitare la nota alcoolica potete tranquillamente omettere il Malibù.
Versate la crema pasticcera con i pezzi d’ananas e richiudete con il cappuccio che avete tolto in precedenza.

Preparate il Dolceneve seguendo le indicazioni della confezione e aggiungete 15 gocce di aroma al cocco ed un poco di colorante giallo. Spatolate il tutto sulla torta formando delle onde.
La vostra torta Malibù è pronta!

 

20140308 164522

Eden's Kitchen menu

Login