Le ortensie in pasta di zucchero (o pdz) sono piuttosto semplici da realizzare e permettono di ottenere un risultato sofisticato in poche semplici mosse.

Realizzatene tante e mettetele poi sui vostri dolci a gruppetti di 3 o in ordine sparso: vedrete che risultato!

 

pasta-di.zucchero-ortensie


La base è la stessa dei fiori semplici: stendete la pasta di zucchero, prendete uno stampino a cinque petali e ricavate il fiore.

 

pasta-di.zucchero-ortensie2


Mettete la formina ottenuta sulla spugnetta bassa per fiori di zucchero e premete la parte centrale dei petali con un bastoncino per modellare a punta sferica.

Premete leggermente il fiore al centro per ottenere l’effetto “accartocciato”.

 

pasta-di.zucchero-ortensie3

 

Volete un’idea in più? Realizzate delle ortensie bicolori unendo due strisce di pasta di zucchero di colori diversi (in questo caso ho scelto rosa e viola) in modo da avere un colore diverso per lato. Stendete poi la pasta e procedete alla creazione dell’ortensia in pasta di zucchero come descritto sopra. Questi fiori bicolore creano movimento alla composizione e sono molto belli da vedere.

 

pasta-di.zucchero-ortensie4 pasta-di.zucchero-ortensie5


Seguimi su Facebook