Gli oli essenziali vengono estratti da piante e fiori e, oltre ad avere un profumo molto intenso, hanno tante proprietà curative.
Dal momento in cui sono molto concentrati, vanno sempre diluiti in una crema, un cosmetico o un olio vettore onde evitare irritazioni.

olio essenziali dosaggio
La cosmetica naturale fai da te fa largo uso di oli essenziali, ma bisogna sempre tenere conto delle dosi consigliate onde evitare problemi ed irritazioni.

Importante: per visualizzare la tabella con il cellulare ruotate lo schermo in orizzontale.

UsoTipo di cosmetico fai da teGrammi per 100 g di prodottoGocce per 100 g di prodotto
CorpoCreme, oli, burri e polveri per il corpo0,5-2 g a seconda dell’intensità che si vuole ottenere. A volte ne basta anche molto meno.15 – 60 gocce a seconda dell’intensità che si vuole ottenere. A volte ne basta anche molto meno.
VisoCreme, oli, gel, sieri, detergenti0,1-0,5 g3 – 15 gocce
OcchiCreme, struccanti, oli e gel per il contorno occhi0,1-0,2 g di oli essenziali adatti al contorno occhi, come lavanda o camomilla.
A volte anche una sola goccia è abbastanza per profumare.
3 – 6 gocce di oli essenziali adatti al contorno occhi, come lavanda o camomilla.
A volte anche una sola goccia è abbastanza per profumare.
LabbraRossetti, burrocacao e balsami labbra0,1-0,5 g di di oli essenziali adatti alle labbra, come quello di arancio dolce. Se usate quello di menta ne basta molto meno.3 – 15 gocce di oli essenziali adatti alle labbra, come quello di arancio dolce. Se usate quello di menta ne basta molto meno.
CapelliShampoo, balsami, styling, prodotti per profumare i capelli0,1 – 0,5 g in caso di prodotti che vanno a contatto diretto con la cute.
Attenetevi alla dose minima se avete una cute sensibile.
1 g o poco più circa per prodotti profumanti che non entrano a contatto con la cute.
3 – 15 gocce in caso di prodotti che vanno a contatto diretto con la cute.
Attenetevi alla dose minima se avete una cute sensibile.
30 gocce o poco più circa per prodotti profumanti che non entrano a contatto con la cute.
AscelleDeodoranti0,2 – 0,6 g. Non usate troppe gocce di oli essenziali aggressivi.6 – 18 gocce. Non usate troppe gocce di oli essenziali aggressivi.
Parti intimeDetergenti intimi0,1 – 0,3 g. Alcuni usano dosi maggiori, ma tenete conto che possono essere irritanti, soprattutto con oli essenziali come menta e tea tree.3 – 9 gocce. Alcuni usano dosi maggiori, ma tenete conto che possono essere irritanti, soprattutto con oli essenziali come menta e tea tree.
BagniBagni caldi0,1 – 0,5 g, meglio se diluiti in un cucchiaio di latte o miele. 0,1 g sono in genere abbastanza per un bagno sufficientemente profumato. Per bagni terapeutici a volte si usano dosaggi maggiori.3 – 15 gocce , meglio se diluite in un cucchiaio di latte o miele. 3 gocce sono in genere abbastanza per un bagno sufficientemente profumato. Per bagni terapeutici a volte si usano dosaggi maggiori.


30 gocce di olio essenziale corrispondono a circa 1 ml o 0,9 g.

Note sugli oli essenziali

  • Gli oli essenziali potrebbero dare problemi di allergia ed irritazione nelle persone particolarmente sensibili, le quali dovrebbero attenersi alle dosi minime o non usarli del tutto.

  • Utilizzate le dosi massime solo in caso di reale necessità. Non eccedete mai onde evitare irritazioni.

  • Per le dosi dei profumi fai da te consultate questa pagina.



  • Alcuni oli essenziali, come quelli di rosa, menta, ylang ylang, gelsomino e tea tree, sono molto intensi e pochissime gocce possono bastare per ottenere una profumazione più che sufficiente. In questi casi, affidatevi al vostro naso e utilizzate una dose minore di oli per i vostri cosmetici.
    Alcuni, come quelli di menta e tea tree, possono risultare irritanti ad alte dosi e hanno comunque una profumazione molto intensa.

  • Le donne incinte dovrebbero evitare di usare gli oli essenziali durante i primi 3 mesi di gravidanza. Successivamente l’uso è consentito in dosi molto ridotte e solo per alcuni oli essenziali. Lo stesso vale per i neonati e i bambini. Informatevi sempre prima di usare un olio essenziale in questi casi.

  • Come spiegato in questo articolo, gli oli essenziali vengono comunemente utilizzati nei cosmetici ad INCI verde ed eco-bio, anche se non sono biodegradabili e possono dare problemi di allergia.

Seguimi sui Social!