plumcake-dukan-limoneIl plum cake a limone è una variante di quello alla vaniglia che potete trovare in questa pagina.
Si tratta di un dolce morbido e leggero da portare sempre con noi in caso di fame improvvisa fuori ai pasti... e il bello è che non fa ingrassare!
Data la quantità di crusca d'avena, mangiatene al massimo un terzo al giorno in fase di attacco e metà al giorno in fase di crociera. In realtà dura almeno 4 giorni se consumato in porzioni abbondanti.
Ovviamente non è adatto solo per chi segue la dieta Dukan, ma anche per tutte le persone che vogliono preparare un dolce che sia light per davvero.

 

 

FASI DUKAN: crociera e consolidamento.
In fase di attacco è concesso se sostituite il latte scremato in polvere con il latte scremato "liquido" e la scorza di limone con dell'aroma al limone. Il risultato non è esattamente lo stesso ma si tratta comunque di un buon compromesso.

 

INGREDIENTI

4 cucchiai di crusca d'avena

5 uova

1 yogurt al naturale allo 0% di grassi (o, ancora meglio, uno yogurt aromatizzato al limone, sempre allo 0% di grassi)

6 cucchiai di latte scremato in polvere

2 cucchiai e mezzo di sucralosio liquido (o altro dolcificante equivalente a 150 g di zucchero)

1 bustina di lievito vanigliato

Scorza di un limone (o aroma al limone)


RICETTA

Preriscaldate il forno a 200 gradi.

Sbattete le uova con il dolcificante.

Frullate la crusca d'avena,mescolatela con il latte scremato in polvere ed aggiungete il tutto a poco a poco al composto di uova continuando a sbattere.

Aggiungete infine lo yogurt, il lievito e la scorza di limone.

Mettete il tutto in uno stampo da plum cake, abbassate la temperatura del forno a 180 gradi ed infornate per 35 minuti.
Prima di sfornare controllate che il plum cake sia sufficientemente cotto inserendo uno stuzzicadenti: deve uscire asciutto.

 

Seguimi sui Social!