steviaPer chi è alla ricerca di un'alternativa ai dolcificanti classici come lo zucchero o quelli artificiali (a base di saccarina e aspartame) esiste un'alternativa completamente naturale, si tratta della stevia, un dolcificante di origine vegetale ricco di proprietà benefiche.

 

Quali sono le origini della Stevia?

La Stevia Rebaudiana Bertoni ha origini molto lontane, è stata scoperta dal botanico spagnolo Pedro Jaime Esteve che le ha dato il nome ma veniva utilizzata già da millenni dagli indios Guaranì nella zona tra il Paraguay e il Brasile come dolcificante naturale nelle bevande e soprattutto nella Yerba Mate.

La pianta della stevia è un arbusto di piccole dimensioni che nella sua massima estensione raggiunge un'altezza di circa 80 cm, è inoltre dotato di una buona resistenza alle basse temperature e alla siccità per cui lo rende idoneo alla coltivazione in varie condizioni climatiche.

È stata introdotta sul mercato come dolcificante solo da alcuni anni dopo una lunga controversia che la vedeva contrapporsi con i dolcificanti artificiali. Dopo essere stata sottoposta ad una serie di meticolosi controlli da parte delle commissioni sanitarie (OMS, FAO) è stata introdotta come integratore dietetico e poi come vero e proprio prodotto alimentare dall'Unione Europea e dagli Stati Uniti.

 

Proprietà della Stevia

Le foglie della stevia hanno di per sé già un elevato potere dolcificante (molto più dello zucchero) ma l'estratto della stevia può arrivare ad un valore dolcificante fino a trecento volte più dello zucchero. Oltre a questa caratteristica la stevia dolcificante è completamente priva di valore calorico e indice glicemico grazie alla sua capacità di rallentare l'assorbimento degli zuccheri da parte dell'organismo.

Numerose sono le proprietà benefiche che fanno della stevia un vero toccasana per molti disturbi o disfunzioni nel nostro organismo, in particolare segnaliamo:

  • Capacità di riequilibrare cute e mucose.
  • Rappresenta un ottimo rimedio contro l'indigestione e ipertensione.
  • La sua capacità di regolare il livello di zuccheri nel sangue la rende un ottimo agente di controllo della glicemia.
  • È un ottimo agente antibatterico e antifungino ed è ottima per combattere infezioni varie.


Dove possiamo utilizzare la Stevia?

Il suo utilizzo non prevede particolari limitazioni, persino utilizzando le foglie fresche o secche possiamo realizzare un ottimo infuso!

Il vero prodotto dolcificante è tuttavia l'estratto di stevia che è solitamente commercializzato in polvere frutto dell'estrazione del principio attivo rebaudioside A che consente di ottenere le cosiddetta stevia pura RebA98%. Oltre a questo formato si può trovare facilmente sul mercato la stevia in compresse, cristallizzata o liquida. Dato il suo elevatissimo potere dolcificante va dosata con molta cautela, soprattutto nel caso della RebA98%; può essere utilizzata in dolci e bevande senza alcuna controindicazione, la sua resistenza ad alte temperature (fino a 180° il suo principio attivo mantiene intatte le sue proprietà) permette la cottura nel forno o l'uso con bevande calde.

La stevia è quindi un'ottima alternativa ai dolcificanti classici per chi vuole tenere un occhio alla linea o alla glicemia! Consigliato anche per la dieta Dukan.

Altri articoli simili

Seguimi sui Social!