Ho preparato questo burro montato lenitivo con karitè e calendula in attesa della nascita del mio bambino, pronto per l’utilizzo in caso di necessità.
Può essere usato anche dagli adulti sulla pelle irritata e sensibile, sulle scottature e dopo la depilazione: è un vero portento!

burro montato pannolino bambini

Contiene una base di burro di karitè, il quale è conosciuto per le sue proprietà antinfiammatorie, cicatrizzanti e rigeneranti. Ha inoltre una texture leggera, si assorbe facilmente ed è particolarmente adatto alla pelle delicata dei bambini.

Al karitè ho aggiunto dell’oleolito di calendula, un ingrediente che sta spopolando in questo periodo nei prodotti per neonati grazie alla sua indiscutibile efficacia lenitiva.

 

karite calendula spignatto

Per arricchire ulteriormente la formulazione ho inserito il favoloso insaponificabile di avocado. Ricco di fitosteroli, rigenera la pelle ed è ottimo in caso di pelle secca. Si tratta di un attivo prezioso liposolubile che utilizzo spesso nei miei spignatti e che da qualche anno a questa parte è diventato senza dubbio uno degli ingredienti dei quali non posso fare a meno. L’ho conosciuto proprio grazie al sito di materie prime Makeit, dal quale provengono tutti gli ingredienti di questa ricetta.


insaponificabile avocado

La ricetta include anche un poco di olio di riso, nel quale faremo sciogliere l’insaponificabile di avocado all'inizio della preparazione. Delicato e lenitivo, è un ottimo olio per le pelli dei bambini.
Io lo utilizzo puro come struccante perché è uno dei pochi oli che non brucia assolutamente gli occhi.

In commercio esistono mix di oli vegetali e di oleolito di calendula per il massaggio della pelle dei bebè e da utilizzare con delle garze di cotone al posto delle salviettine per pulire la pelle al cambio del pannolino. Volendo potete usare il burro montato con karitè e calendula allo stesso modo, con la differenza che in questo caso usereste una versione solida… se così si può dire visto che si tratta di uno spignatto morbido come panna montata!
Oltre che per il pannolino, questo burro multiuso può essere spalmato su tutto il corpo con un leggero massaggio per lenire la pelle irritata e arrossata del vostro piccolo.


ricetta burro montato karite calendula

 

La preparazione richiede un poco di attenzione per le fasi di raffreddamento e montatura, ma è comunque semplice e adatta anche a chi è alle prime armi.

La sua formulazione semplice deriva dal fatto che, come ho spiegato in questo articolo, a mio parere è preferibile astenersi da spignatti troppo complessi per bambini così piccoli onde evitare problemi di vario tipo. Meglio quindi optare per ingredienti sicuri, come oli e burri, o formulazioni semplici, meglio se anidre, per evitare l’uso di conservanti o problemi di conservazione.
Fate comunque sempre una prova su una piccola zona di pelle per scartare possibili allergie e chiedete consiglio al vostro pediatra.

Non ho volutamente inserito alcuna fragranza, ma vi posso assicurare che il delicato profumo naturale del karitè e della calendula di Makeit è molto piacevole.

Vi consiglio di preparare questo burro montato poco prima che nasca il bambino, come ho fatto io, perché nelle prime settimane non avrete molto tempo a vostra disposizione!

burro montato karite

 

Ingredienti del burro montato fai da te

L’elegante barattolino bianco con doppio tappo di protezione e tutti gli ingredienti di questa ricetta sono acquistabili sull’ottimo sito di materie prime Makeit.

 

spignatto burro montato

 

Ricetta del burro montato con karitè e calendula

  • Fate sciogliere l’insaponificabile di avocado nell’olio di riso a bagnomaria.

  • Aggiungete il burro di karitè e mescolate fino a che non si scioglie.

  • Fate riposare qualche minuto e aggiungete il tocoferile acetato e l’oleolito di calendula.

  • Trasferite il tutto nel congelatore per circa 10-15 minuti fino ad ottenere una consistenza viscosa.

  • Montate con una frusta elettrica per qualche minuto. È importante che utilizziate una frusta potente da cucina e non quella dei mini frullatori che si utilizzano per montare il latte o per gli spignatti perché non avrebbe abbastanza potenza e si fermerebbe non appena il composto si addensa.

burro montato fai da te

 

  • Rimettete nel congelatore e aspettate altri 10 minuti prima di sbattere nuovamente: noterete che a poco a poco il burro si monterà sempre di più.
    Ripetete l’operazione un’ultima volta fino ad ottenere una consistenza morbida e densa come quella della panna montata.

  • Versate il tutto in due contenitori da 100 ml ciascuno (o uno da 200 ml): sebbene la formulazione sia per 100 g di prodotto, questo soffice burro montato raddoppia di volume durante la lavorazione.
    Potete riempire i contenitori aiutandovi con una semplice spatola in silicone o, per un effetto più simpatico, mettere il burro in una tasca da pasticcere per un effetto “panna montata”.

 

burro montato corpo

Seguimi su Facebook