ricetta profumo spray fai da te

Per ottenere un profumo fai da te è sufficiente mescolare alcool, fragranza ed eventualmente glicerina

Quest’ultimo ingrediente aiuta a fissare la profumazione, ma per un migliore risultato è consigliabile inserire nella ricetta del trietilcitrato, il quale viene solitamente destinato sia a questo scopo che come attivo deodorante. Vi ho parlato di questo trucco per far durare maggiormente la profumazione sulla pelle anche nella ricetta del profumo solido bicolore.

profumo spray fai da te ricetta trietilcitrato
Al posto della fragranza cosmetica classica (come sapete io consiglio sempre di usare quelle naturali ed ecobio) potete usarne una fai da te seguendo una delle mie tante ricette o cimentarvi in un mix personalizzato di oli essenziali. In questo caso fate riferimento alla tabella delle note olfattive per ottenere un mix armonico e ben bilanciato.

profumo fai da te flacone
Se volete evitare l’alcool potete sostituirlo con un olio leggero e dall’odore neutro, come quelli di riso e jojoba. Volendo potete ridurre ulteriormente l’untuosità mescolandoli con un olio leggerissimo.
I profumi a base oleosa sono più delicati sulla pelle e vanno conservati in contenitori con contagocce o con tappo ad asticella (come nel caso delle boccette da profumo orientali). Gli spray non sono indicati perché rischiereste di ungere i vestiti. Questa caratteristica li rende meno pratici di quelli a base alcolica.



Ingredienti del profumo fai da te con trietilcitrato:

  • Alcool buongusto: 83 g
  • Fragranza: 10 g*
  • Trietilcitrato: 5 g
  • Glicerina: 2 g

*Controllate la scheda prodotto della fragranza che avete scelto per sapere il limite massimo consentito. Alcune sono molto potenti e vanno usate a dosaggi inferiori per evitare problemi di sensibilizzazione.
Tenete conto del fatto che le fragranze, soprattutto se usate in alte dosi, possono scatenare allergie. Se siete particolarmente sensibili vi consiglio di ridurre le dosi della fragranza e di preparare una piccola quantità di prodotto per fare un test.
Se riducete la quantità di fragranza e, per esempio, invece che 10 g ne usate solo 6, aumentate l’alcool di 4 g.

trietilcitrato cosmetici fai da te profumi

Ricetta del profumo fai da te

  • Mescolate tutti gli ingredienti e metteteli in un contenitore spray da profumo.

  • Potete usare il profumo sin da subito, anche se sarebbe meglio lasciar riposare il tutto almeno 1 o 2 settimane per permettere alla profumazione di maturare, soprattutto se usate gli oli essenziali.

  • Ricordate di non esagerare con l’applicazione del profumo perché contiene un’altra dose di fragranze ed oli essenziali che potrebbero causare allergie e irritazioni alle pelli più sensibili.

Seguimi su Facebook